Natale 2011 e Capodanno 2012 sono alle porte e i dubbi su cosa indossare durante le feste sono ormai all’apice per tutte quelle che, ogni anno, si ritrovano con un armadio pieno di vestiti senza sapere mai cosa scegliere. Se poi per Natale il rigore è d’obbligo, optando così per un abbigliamento sobrio ma al contempo elegante, per Capodanno si preferisce osare rischiando a volte di risultare eccessivi per non sembrare troppo scontati. Ecco dunque poche e semplici regole di moda per assicurarsi un look impeccabile, con mise di grande effetto, senza dimenticare la praticità e il buon gusto.

Galleria di immagini: Natale 2011: look low cost

Come primo consiglio, è buona cosa prendere in considerazione l’idea di fare bella figura senza spendere un patrimonio; per andare sul sicuro, ci si può affidare alle catene di {#moda} low cost come H&M, Zara e Mango che, soprattutto in occasioni come il Natale e Capodanno, vengono in soccorso non solo con un look d’effetto e ricercato ma, soprattutto, salvaguardando il portafogli.

La scelta dell’abito giusto prevede una corretta analisi della fisicità femminile di chi l’andrà a indossare. Se si parla di donne dalla silhouette snella, sarà un gioco da ragazzi avere il look giusto poiché si possono sfruttare molto le lunghezze delle gonne, impreziosite dalle varie trasparenze dei tessuti; se invece la donna in questione è la tipica donna mediterranea, sensuale e con curve generose, non bisogna ricadere nello scontato nero: è vero che aiuta nascondendo qualche rotondità o chilo di troppo ma, spesso e volentieri, rischia di far sembrare un po’ “nonne”: meglio dunque optare per il colore, tessuti morbidi, gonne non troppo corte o troppo strette e maglie a tre quarti, assicurandosi così uno stile impeccabile e complimenti a non finire.

Per Natale sono banditi tailleur classici, cardigan, maglioncini o camicie troppo scollate, magari abbinate a tacchi vertiginosi; meglio uno stile più sobrio, non per questo meno elegante o ricercato, soprattutto se l’idea è quella di trascorrere la giornata in casa. Diverso è invece il discorso per Capodanno, dove il leit motiv potrebbe essere “esagerare ma con gusto”: sì al rosso che porta fortuna, all’oro e al nero, sì ai tacchi e alle mise da mille e una notte, magari abbinando un trucco opaco per bilanciare l’insieme; con una palette dai toni neutri o in tinta con l’abito, senza esagerare troppo, basta completare il tutto con una linea di eyeliner o matita nera, scongiurando l’effetto maschera.

Zara, brand spagnolo dedicato alla moda, è in linea con quanto detto sino a ora, ovvero la qualità a un prezzo più che rispettabile, senza rinunciare al buon gusto e all’eleganza. È proprio di questi giorni l’uscita sul sito dell’azienda della collezioneEvening“, dove prendere suggerimenti e spunti sarà facile e divertente. Il look basico e raffinato di Zara è presente in ogni outfit proposto, senza far rimanere a secco il portafogli: si va dai 69.95 euro di un blazer dal taglio maschile da indossare in più occasioni, a un abito monospalla a € 119 che, con leggings o short, può essere facilmente riciclato anche di giorno.

H&M invece è il brand giovane per antonomasia, dove il concetto vincente è giocare e divertirsi con l’abbigliamento che si decide di indossare; se poi si pensa che per un camicetta si spendono solo € 9.95 o € 14.95 per un maglioncino, il divertimento è assicurato dal non stare con l’ansia alla sola idea di poterlo sporcare. Nell’ultima linea “Holiday Collection” a spiccare sono proprio gli abiti divertenti e portabilissimi delle modelle; scelte per l’occasione sono due donne d’eccezione: Jerry Hall e sua figlia Georgia May Jagger che, negli scatti fotografici della campagna pubblicitaria, si divertono a essere immortalate dall’obiettivo. L’azienda svedese low cost si è sempre posta l’intento di creare abbigliamento che possa essere scelto sia da giovanissime, che dalle madri di queste; per il {#make-up}, quest’azienda gioca su colori più intensi ed eccentrici, perfetto per le più giovani a cui è quasi sempre tutto concesso.

Mango è invece l’azienda spagnola che si pone a metà tra lo spirito goliardico dell’azienda svedese e il gusto raffinato di Zara. Testimonial dell’ultima campagna dedicata alla linea per le feste natalizie è la top model Isabeli Fontana che sfoggia nel servizio fotografico abiti lunghi con spacchi vertiginosi, pizzi e sensuali trasparenze. Look certamente molto più adatti all’ultimo dell’anno e mise dal costo ancora contenuto per una media di € 100 ad abito, vanno abbinati con un trucco leggero e opaco, ravvivato semmai dal movimento dei {#capelli} con acconciature assolutamente eye-catching.

Infine, per completare tutti questi splendidi outfit, non deve mancare una borsa: dalla pochette alla clutch, deve essere rigorosamente piccola o almeno poco ingombrante, via dunque i borsoni per tutti i giorni, luminosa e in colori moda come nero, oro o argento, fucsia da abbinare all’abito; out è invece la borsa abbinata alle {#scarpe}, i cui tacchi vanno scelti con attenzione per non risultare fuori luogo: moderati per il giorno e altissimi per la notte.