Per chi festeggia questo Natale 2011 con una bella cena con amici e parenti il 24 sera e non il 25 a pranzo, organizzare il brunch per il giorno seguente è senz’altro un’idea simpatica per stare in famiglia e passare qualche ora piacevole insieme, senza essere costretti a mettersi di nuovo a tavola. Ecco allora qualche idea di ricette per un brunch perfetto per questo Natale 2011.

Per dare il via al brunch, una bella bevanda calda è quello che ci vuole. Tè, caffè oppure una cioccolata in tazza da addolcire con un cucchiaio di panna e del latte, oppure da aromatizzare con della cannella e dello zucchero di canna. Oltre alle bevande calde potete servire quelle fredde, come succhi di frutta o spremute di arance fresche, particolarmente buone in questo periodo dell’anno.

Con del Panettone avanzato potete preparare delle fettine croccanti, scaldate nel tostapane, da mangiare accompagnate a miele o marmellate o, per chi ama i contrasti di sapore, prosciutto cotto o crudo. Le omelette sono una delle ricette che ricorrono più spesso nei brunch di tutto il mondo: facili e veloci da preparare, possono essere personalizzate con gli ingredienti che avete in casa, come verdure, patate o salumi. Se vi è avanzata della pasta, potete preparare una torta di pasta fredda, semplicemente amalgamandola con delle uova e del formaggio grattugiato.

Anche le torte salate sono molto facili e semplici da preparare, soprattutto se la sfoglia viene acquistata già pronta. A quel punto non dovrete fare altro che riempire lo stampo con gli ingredienti che più preferite, come ricotta e prosciutto, o formaggio brie e speck e infornare la vostra gustosa torta salata.

Tornando al dolce, se avete delle brioche surgelate, potete scongelarle, scaldarne nel forno e farcirle con della crema al mascarpone o al cioccolato, sia che sia avanzata dal cenone della sera prima sia che decidiate di prepararla ex novo per l’occasione.

Immancabili i french toast sia nella versione dolce che salata. Per quanto riguarda la preparazione della versione dolce dovrete prima sbattere un uovo con un po’ di latte, cannella e zucchero, e poi intingervi la fetta di pan carré prima di metterla in padella a scaldare. Una volta preparate tutte le fette di pane, le servirete a due a due, farcite all’interno da gelato con frutti di bosco, oppure miele o ancora con della crema pasticcera. La versione salata del french toast si prepara nello stesso identico modo, semplicemente immergendo le fette di pane in uovo sbattuto con un pizzico di sale e farcendo i toast, una volta cotti, con prosciutto e formaggio.