Una preoccupante voce sta mettendo in allarme Hollywood: Natalie Portman potrebbe abbandonare la recitazione per dedicarsi a tempo pieno a fare la mamma. L’attrice 29enne ha infatti lasciato intuire che dopo la nascita del suo primo figlio, prevista a breve, potrebbe mettere la carriera in un angolo.

Natalie Portman negli ultimi mesi è stata la grande protagonista della scena cinematografica: è stata premiata con l’Oscar per la sua pazzesca interpretazione ne “Il cigno nero – Black Swan“, è uscita con una commedia romantica di successo come “Amici, amanti e…”, è incappata anche in un flop (“Your Highness”) e attualmente è in testa ai botteghini mondiali con il blockbuster “Thor“. Dopo questa lunga serie di pellicole, potremmo però non vederla più così spesso sul grande schermo?

Galleria di immagini: Natalie Portman

L’attrice ha infatti dichiarato di voler seguire le orme del suo idolo cinematografico, nonché modello per la sua carriera, Audrey Hepburn. La Portman ha raccontato al magazine Buzz:

“Audrey ha fatto delle scelte molto buone nella sua vita. Più passa il tempo e più realizzo quanto poco importante sia rimanere nei libri di storia o cose del genere. Riservare tempo ed energia per i tuoi figli, questa è una cosa che ha valore.”

Audrey Hepburn, infatti, verso i 40 anni prese la decisione di dedicarsi meno al cinema, per concentrarsi maggiormente sulla famiglia. Natalie farà lo stesso, visto che in estate nascerà il figlio che sta aspettando dal fidanzato ballerino Benjamin Millepied?