Durante un’intervista rilasciata a Entertainment Weekly, Natalie Portman ha smentito categoricamente la sua partecipazione ai due film sui supereroi Superman e Batman. Alcune indiscrezioni parlavano infatti di un possibile ruolo per l’attrice di origini israeliane nel terzo Batman di Christopher Nolan e nell’ennesimo lungometraggio sull’uomo volante proveniente dal pianeta Krypton.

La Portman ha interpretato la parte di Evey nel film V for Vendetta, tratto dall’omonimo fumetto scritto da Alan Moore, e farà parte del cast di Thor, pellicola diretta da Kenneth Branagh. Queste quindi saranno per il momento le uniche partecipazioni dell’attrice a film superomistici.

La bella Natalie Portman si appresta a vivere due momenti molto felici sia sul piano personale sia sul piano professionale. L’attrice infatti aspetta un figlio dal ballerino e coreografo Benjamin Millepied conosciuto sul set di Black Swan, il film che potrebbe regalarle un Golden Globe e una nomination all’Oscar come miglior attrice protagonista.