Diventare mamma è un’esperienza straordinaria, che tuttavia si vive con il continuo timore di sbagliare.

Vogliamo dare un po’ di supporto a queste neomamme tanto innamorate del loro piccolo, ma sempre timorose di commettere degli errori? E quale mamma non commette errori? Anche la più perfetta, per inesperienza, per l’emozione del momento particolare della sua vita con tutti i cambiamenti che l’evento comporta…

Anzitutto, neomamma, cerca di non seguire i tanti consigli propinati da altri, che magari sono anche ottimi, ma non fanno al caso tuo. Cerca di seguire il tuo istinto, perché fra i tanti consigli diversi l’uno dall’altro, rischi di andare in confusione. E anche di complicare il tuo eventuale problema.

Anzitutto dovrebbe essere buona norma non trascurarti durante le prime settimane di vita del tuo bambino, perché non vuoi rubargli tempo prezioso. Però ricorda che accudire un neonato affatica e tiene sempre sotto stress, perciò dedica un pochino di tempo a te stessa quando il bambino dorme e, al suo risveglio, sarai più rilassata e meno ansiosa, pronta ad accudire ancora il tuo bebè e anche il suo papà, quando torna da lavoro.

Quando il bimbo fa la nanna, meglio se riesci a riposare un poco anche tu, perché nel corso dei primi mesi si perdono molte ore di sonno e la mancanza di riposo nuoce alla salute. E se ti ammali, chi lo cura il tuo bambino? Cerca quindi di star bene proprio per amor suo. E poi, non pensare sempre male di te stessa, non crucciarti se il piccolo ha il sederino arrossato: non è colpa tua, è solo un eritema del pannolino. Non criticarti sempre: se il bambino sta bene, significa che stai facendo un ottimo lavoro.

Temi sempre il peggio per il tuo bambino. È naturale, la sua salute ti sta a cuore e per te è la più grande responsabilità della tua vita. Quindi ti rivolgi spesso al pediatra. È giusto che tu lo porti dal pediatra se temi che il tuo bimbo stia male, ma non esagerare e non pensare sempre al peggio anche in caso di un banale raffreddore. Sono malesseri passeggeri, ai quali ti abituerai e dei quali diventerai un’esperta.