Se siete alla ricerca di un regalo di Natale per un appassionato di caffè oppure volete arredare la vostra cucina con un piccolo elettrodomestico che sia anche un oggetto di design, allora prendere in considerazione l’idea di acquistare la macchina del caffè Nespresso Essenza Mini, la più piccola e compatta di tutta la collezione Nespresso.

Il colosso svizzero ha lanciato sul mercato la nuova macchinetta a capsule da poco più di un mese ed è acquistabile nelle boutique Nespresso o sul sito ufficiale della compagnia. Noi di DireDonna abbiamo provato la macchina del caffè Nespresso Essenza Mini ed ecco la nostra recensione: scheda tecnica, caratteristiche, vantaggi e svantaggi.

Nespresso Essenza Mini: scheda tecnica

Prima di iniziare con la recensione vera e propria, diamo alcune informazioni utili sulla macchinetta del caffè Nespresso Essenza Mini.

Queste le caratteristiche tecniche di Essenza Mini:

  • Dimensione ultra compatta: (H x L x W): 204 x 330 x 84mm o 205 x 325 x 110mm
  • Modalità di risparmio energetico dopo tre minuti di non utilizzo
  • 2 bottoni programmabili per preparare un caffè espresso o lungo
  • Spegnimento automatico dopo nove minuti
  • Velocità nel tempo di riscaldamento
  • Ultra leggera: 2.3kg
  • Design compatto: praticità e facilità d’utilizzo
  • Pressione 19 bar: tutte le macchine Nespresso sono dotate di una pompa a pressione da 19 bar, che fornisce la potenza necessaria per forare la membrana della capsula e rilasciare i 900 diversi aromi del caffè durante l’erogazione.

La nuova macchina Nespresso Essenza Mini è disponibile al prezzo di 99 euro.

Nespresso Essenza Mini: recensione

La macchina del caffè Nespresso Essenza Mini è effettivamente un ottimo elettrodomestico che coniuga un bel design alla funzionalità, in quanto la maggiore compattezza rispetto ai precedenti modelli non è di ostacolo alla qualità del caffè. Voto: 8,5.

Nespresso Essenza Mini: design

Piccola e compatta, la macchina del caffè Nespresso Essenza Mini si adatta bene a ogni angolo della cucina grazie alle dimensioni ridotte e alla forma geometrica. Il vantaggio maggiore, inoltre, è che, a seconda dello stile della propria cucina e degli spazi da riempire, si può scegliere un modello diverso: c’è infatti il formato rettangolare,geometrico e dalle linee pulite, nei colori Piano Black, Pure White o Intense Grey, e il più sfizioso formato triangolare disponibile nei colori Ruby Red, Lime Green o Pure White.

Inoltre, è veramente molto leggera, quindi è facilissimo spostarla e cambiarle posizione nel caso amiate rinnovare con una certa frequenza la disposizione dei piccoli elettrodomestici in cucina. In realtà, è anche possibile metterla in valigia se partite in viaggio: pesa praticamente quanto un pc portatile!

Nespresso Essenza Mini: funzionalità e praticità

Avendo utilizzato più di un modello di macchina del caffè Nespresso, quello che si nota è che anche Nespresso Essenza Mini è pratica e facilmente utilizzabile come i modelli precedenti. L’utilizzo è infatti molto intuitivo; nello specifico:

  • Per accenderla basta premere sui due soli pulsanti disponibili posizionati nella parte superiore della macchinetta: questi lampeggiano inizialmente, fino a illuminarsi in maniera fissa. A questo punto, dopo avere inserito la capsula, basterà premere sul pulsante caffè espresso o caffè lungo in base a come si preferisce la bevanda.
  • Per inserire la capsula basta sollevare completamente la leva, mettere la capsula e poi riabbassarla.
  • La parte frontale è facilmente estraibile, così da potere gettare le capsule usate o togliere l’acqua in eccesso.
  • Rispetto alla macchinetta Nespresso Essenza, l’Essenza Mini ha cambiato leggermente il metodo di estrazione del serbatoio dell’acqua, che adesso è inizialmente meno intuibile. Nel modello precedente, infatti, bastava estrarre il serbatoio grazie all’unica levetta presente. In questo caso, invece, bisogna leggermente ruotare il serbatoio e alzare il coperchio fino a udire un click, che segna il distacco del serbatoio dal resto della macchinetta. In ogni caso, le istruzioni sono indicate sul coperchio del serbatoio e una volta provato, è un’operazione molto facile da ripetere.
  • Spegnendosi in automatico dopo nove minuti, permette anche ai più sbadati di non sprecare inutilmente energia (inoltre è possibile impostare la modalità ecologica).

Nespresso Essenza Mini: qualità del caffè

Il caffè è sempre ottimo, caldo (ma non bollente) ed è personalizzabile grazie alle due opzioni “Espresso” e “Lungo”. Tutte le 48 varianti di capsule Nespresso possono essere utilizzate con Nespresso Essenza Mini, quindi non dovete rinunciare ai vostri aromi e alle vostre intensità preferite. L’unico svantaggio è che le capsule originali Nespresso sono acquistabili solo nelle boutique o sul sito ufficiale dell’azienda.