Negli ultimi tempi non riesci più a ottenere un colloquio di lavoro? Continui a mandare il tuo curriculum vitae in giro, eppure non vieni chiamata? Se state attraversando un periodo in cui le vostre domande di impiego sono tutte ignorate, le cause potrebbero essere molteplici: vediamo quali sono quelle più comuni.

Ci possono essere varie ragioni per cui non riuscite ad avere un colloquio di lavoro, a seconda della vostra situazione personale. La più comune, nel momento storico in cui ci troviamo attualmente, è naturalmente la crisi economica. Nonostante ci troviamo in un periodo di recessione, va comunque detto che alcune aziende assumono comunque e quindi non dovete rinunciare a priori a provare a mandare il vostro CV in giro. Un’altra possibilità è quella di cercare opzioni di lavoro alternative, cui magari non avevate mai pensato prima e che in questo momento potrebbero tornarvi utili per riuscire a incrementare le vostre entrate: alcune possibilità potrebbero essere rappresentata dai lavori stagionali, part-time o dalle attività come promoter da svolgere anche solo per qualche weekend.

Un altro motivo per cui magari non venite chiamate a fare colloqui potrebbe essere causato dai nuovi media digitali. Fare domanda di lavoro e iscriversi a un colloquio attraverso Internet è diventato ormai troppo facile e quindi per alcuni impieghi arrivano centinaia di domande e la concorrenza diventa quindi numerosissima e spietata. Una possibilità per distinguersi dalla massa può essere quella di far seguire alla richiesta online anche una telefonata diretta o magari una lettera di presentazione personale, nei casi in cui sia possibile e abbiate un indirizzo o un numero di telefono cui rivolgervi.

State attente inoltre alla vostra presenza online: tra social network, blog e siti vari, potreste aver lasciato qualche traccia o qualche vostra immagine compromettente. Anche questa potrebbe essere una causa plausibile per cui non siete più contattate per i colloqui di lavoro. Meglio dunque che facciate un’accurata ricerca su Google sul vostro conto ed eliminare queste eventuali tracce, prima che se ne accorgano i potenziali datori di lavoro cui avete mandato il vostro curriculum.

Non venite chiamate per i colloqui di lavoro? Avete pensato che il problema potrebbe essere rappresentato dal vostro curriculum vitae? Ricontrollatelo in modo da verificare che non contenga errori di ortografia, non sia riempito da hobby e passioni personali più che da esperienze professionali, oppure potrebbe essere eccessivamente lungo e quindi poco immediato e di impatto. Controllate infine che contenga tutte le informazioni di contatto corrette. Per quanto banale, potrebbe essere proprio quest’ultima la ragione per cui non vi chiamano.

Fonte: CareerBright