Nicki Minaj, la cantante rap più eccentrica e chiacchierata dell’ultimo anno, arriva in Italia. Sarà all’Alcatraz di Milano il 21 giugno e i biglietti sono disponibili già dal 22 marzo scorso per un costo di 30 euro più prevendita.

Nicki Minaj comparsa nelle scene musicali già nel 2004 come corista di alcuni gruppi rapper nell’area di Saint James dove è nata. Il suo primo album da solista è del 2010, ma non ottiene il successo sperato anzi finisce più che altro nel dimenticatoio.

Galleria di immagini: Nicki Minaj

Il successo arriva e la travolge con la pubblicazione dell’album dal titolo “Pink Friday”, primo disco in studio pubblicato nel novembre del 2010. Le collaborazioni in questo album sono numerose e di gran livello se pensiamo al campionamento di un brano di Annie Lennox, al remix con Kesha di “Till the world ends” di {#Britney Spears} e all’enorme successo del singolo cantato con David Guetta e Flo Rida per “Where them girls at”.

Il successo sembra non sconvolgerla, ma anzi lo usa a proprio vantaggio come fanno solo le grandi dive dello spettacolo. Proprio questo suo atteggiamento e l’album che rispecchia in pieno l’animo della cantante rap, ci muoviamo qui sulla scena hip hop e r&b tipica dei sobborghi americani, le fanno vincere parecchi premi agli Mtv Video Music Awards. Ultimo premio vinto è il Rising Star, come miglior artista emergente. Ma altri meriti, forse più significativi per un’artista emergente, sono quelli che la vedono come la prima artista rap con un più alto numero di singoli nella storia di Billboard, considerata tra le riviste musicali americane più precise e autorevoli. Infine, una collaborazione anche con Madonna, per il singolo “Give Me All Your Luvin’

Non ci resta che attendere con ansia la pubblicazione del suo secondo album, che avverrà il 17 aprile e nel frattempo correre per aggiudicarsi uno dei pochi biglietti rimasti.

Fonte: Milano Today