Una notizia decisamente improvvisa arriva dalle principali agenzie di stampa: Nicola Savino sarebbe stato estromesso dalla conduzione di Colorado Café, nonostante gli evidenti successi della trasmissione. A rivelarlo è una fonte di TV, Sorrisi e Canzoni in edicola domani.

A sostituirlo sarebbe già pronto l’attore Paolo Ruffini, mentre il ruolo di Rossella Brescia risulta tutt’ora in forse. La ballerina e showgirl, infatti, rischia di essere sostituita da Paola Barale, reduce del successo de “La Pupa e il Secchione“.

Non sono noti i motivi di questo cambio di conduzione ma, a quanto pare, Savino avrebbe aspramente criticato la direzione di Mediaset. La decisione di espellerlo da Colorado, però, sarebbe stata fatta da Maurizio Totti, produttore di Colorado Film.

Si tratta, con tutta certezza, di una notizia amara per tutti gli appassionati di Colorado che, proprio in Savino, trovano il simbolo dell’intero programma. E i risultati della messa in onda sembrano premiare la sua conduzione. Gli affezionati, però, non devono disperare. Non si conosce ancora nulla del futuro di Savino in Mediaset, tuttavia il conduttore continuerà la propria esperienza sulle frequenze di Deejay TV, al canale 9 del digitale terrestre. A conti fatti, perciò, le TV tematiche si rivelano di gran lunga più lungimiranti rispetto a quelle generaliste.