Sei camere da letto e nove bagni per oltre 1000 metri quadrati di superficie. Questi i numeri della casa di Nicolas Cage, che il bel tenebroso ha dovuto mettere all’asta per cercare di recuperare un po’ di denaro.

Nicolas, in realtà, sperava di ricavarne 35 milioni, ma soffocato dai debiti l’ha dovuta mettere all’asta, al modico prezzo di 10,4 milioni di dollari.

Tuttavia sembra non ci sia speranza per il divo, tra i più remunerati del cinema di Hollywood e nonostante ciò pieno di debiti: l’asta della sua villa a Los Angeles è andata deserta.

Colpa, forse, del marcato stile neo gotico dell’immobile, o forse del bizzarro arredamento voluto da Cage?

Un agente immobiliare molto in vista a Los Angeles ha così definito l’abitazione dell’attore:

Sembra un bordello per le confraternite di studenti al college.

Senza contare che, nonostante disponga di un cinema da 35 posti, un trenino elettrico sul soffitto, affreschi neo-moderni, piscina olimpionica e una ricchissima cantina con vini pregiati, purtroppo non ha nemmeno un campo da tennis. E, dicono gli esperti, per una villa di questo pregio è davvero un’enorme pecca.