Dopo undici di matrimonio con Tom Cruise, Nicole Kidman sembra aver trovato il vero uomo della sua vita nel cantante australiano Keith Urban. Sposati da nove anni, la coppia è più affiatata che mai, così come ha dichiarato l’attrice hollywoodiana alla rivista “Evening Standard“.

La star del cinema è entusiasta del suo compagno, tanto da esprimere un po’ di rammarico per non averlo conosciuto prima nella sua vita:

Mi sarebbe piaciuto avere più figli con lui. Lo amo ma mi piacerebbe averlo conosciuto molti anni prima. Allo stesso tempo sono grata per averlo incontrato. Per me lui rappresenta un grande mondo”.

Insomma, è vero e proprio amore tra i due che, dopo essersi incontrati nel 2005, hanno deciso di sposarsi l’anno seguente, dando alla luce due bimbe, Sunday che oggi ha sette anni e Faith di cinque.

Recentemente la coppia si è trasferita a Londra per agevolare il lavoro della Kidman nello spettacolo teatrale “Photograph 31” in cui l’attrice recita la parte di Rosalind Franklin, una donna biochimico impegnata nella scoperta del DNA. Un ruolo molto sentito quello interpretato da Nicole perchè suo padre Anthony, deceduto l’anno scorso per un infarto improvviso, per anni aveva professato il lavoro da biochimico. Dal canto suo Keith ha voluto supportare sua moglie in questa decisione, pur essendo all’oscuro della trama dello spettacolo:

“Lui non aveva letto l’opera e sapeva vagamente di cosa si trattasse. Quando poi ha visto l’anteprima è scoppiato in lacrime e mi ha confessato ‘Ora so perchè siamo qui‘. Questa è la conferma di quanto sia meraviglioso il mio compagno”.