Quasi sicuramente gli italiani non ne sentiranna la mancanza ma, giusto perchè gli italiani sappiano, Nicole Minetti dice addio alla politica, saluta l’Italia e vola negli Stati Uniti. L’ormai ex consigliera della Regione Lombardia lascerà il vuoto nel mondo politico italiano, anche se facciamo fatica a ricordarci cosa abbia in realtà fatto fino ad oggi oltre che guadagnarsi il vitalizio.

Intervistata dal settimanale Chi, Nicole Minetti ha confessato le sue intenzioni, la politica resterà nel suo cuore, confida commossa, ma per farle tornate il sorriso basterà una notte di sesso. Ha anche annunciato che alle prossime elezioni voterà Silvio Berlusconi:

Si chiude un capitolo della mia vita, ma io non mi abbatto. Nella vita ci sono problemi molto più seri.

Nel futuro di Nicole Minetti, tanti progetti concreti di una vita diversa in quel degli Stati Uniti, incontrare l’uomo della sua vita, belloccio naturalmente:

Mi piacerebbe un compagno alto due metri e che gioca a baseball, con cui metter su una numerosa famiglia. Ma mi piacerebbe anche diventare first lady.

Dopo la grande delusione con Fabrizio Corona dal quale si sentiva usata, un ventilato film porno, che ha sempre smentito, Nicole Minetti non esclude di posare per un calendario, chiaramente nuda, tanto per lanciare un’ipotesi. Ca va sans dire che la proposta economica dovrà essere adeguata.

Diciamo che la carriera politica di Nicole Minetti è stata costellata di gossip, di sfilate in costumi ridotti, décolleté in evidenza, e lato B sempre in mostra, poco adatta al ruolo di rappresentante politica. L’ultima polemica, in ordine di tempo, è quel famoso vitalizio di 1300 euro al mese, diritto maturato grazie ai due anni in Regione.