Per una sorella più piccola è normale cercare di vedersi bella e femminile come la sorella più grande. Soprattutto se la sorella in questione è Myley Cyrus, una delle stelle della musica internazionale più controverse del momento, per il suo sentirsi più adulta della sua età, ma anche per l’abbigliamento spesso succinto e poco consono.

La sorellina di Miley Cyrus, Noah, è stata fotografata con un abbigliamento poco appropriato, come possiamo vedere nella gallery più in basso, tra biancheria intima di cui è testimonial, red carpet in costume da bagno, sino a sexy travestimenti per Halloween o per una semplice passeggiata mondana.

Miley Cyrus aveva già posto nei mesi scorsi l’accento sull’atteggiamento della sorella, che tendeva all’emulazione. Aveva detto:

Noah mi copia, nell’abbigliamento e nei modi di fare.

Noah ha soltanto 9 anni, mentre Miley ne ha 17, eppure anche lei non smette di far discutere per le sue dichiarazioni troppo decise, con cui annuncia il proprio matrimonio a 18 anni, per non parlare dell’abbigliamento di scena e delle pose sexy sfoggiate durante i suoi video.

Ma se sul palco Miley non si risparmia di crescere e di restare ancora un po’ nella sua bellissima età, mostrando il suo corpo, pare che neppure in situazioni informali non sia da meno, dato che in questi giorni si era fatta fotografare “senza reggiseno in una mattinata fredda.

La tendenza di Noah sembra essere, dall’uscita di Britney Spears in poi, un fatto consolidato tra le bambine americane: tanta fretta di crescere, oggetto persino della satira de “I Simpson“, in cui la neonata Maggie fu ritratta eseguire una sexy coreografia della Spears in abiti succinti.