Noi italiani siamo così fedeli alla dieta mediterranea da credere che nulla più dell’olio di oliva possa essere un condimento gustoso e al tempo stesso salutare. Non ci sogneremmo mai di utilizzare, ad esempio, il burro come suo valido sostituto, se non in casi eccezionali.

Eppure, il consiglio è quello di tenere sempre una confezione di burro in frigo perché sembra che i suoi utilizzi fuori dalla cucina siano molti, soprattutto nella cura del corpo, e di un’utilità sorprendente. Eccone alcuni:

  • Il burro può sostituire la schiuma da barba: applicandone un leggero strato, infatti, la pelle sarà ammorbidita e il rasoio scorrerà facilmente;
  • Dopo la ceretta, è utilissimo per eliminare i residui di colla sulla pelle;
  • È un ottimo nutriente per i capelli, tanto da renderli lucenti e voluminosi. Basterà fare un impacco di mezz’ora prima dello shampoo;
  • Alla fine di un’intensa giornata, un massaggio ai piedi di circa dieci minuti, con le mani cosparse di burro, può alleviare la stanchezza e ammorbidire la pelle;
  • In cucina, per evitare che il lato tagliato della cipolla si indurisca, si può applicare uno strato di burro e avvolgere con la pellicola;
  • Pulirsi le mani con una noce di burro prima di lavarle con acqua e sapone elimina l’odore persistente del pesce;
  • Aggiungere uno o due cucchiai di burro nella pentola con l’acqua in ebollizione elimina il rischio che l’acqua trasbordi;
  • Il burro è un ottima soluzione per eliminare le macchie di inchiostro dagli oggetti di plastica. Basterà smacchiare la parte interessata ed esporla al sole per un giorno.