È l’eliminata della prima puntata del reality, ma non sembra affatto esserne delusa: stiamo parlando di Nora Amile, la bellissima protagonista de “La Pupa e il Secchione“, costretta ad abbandonare lunedì sera il nuovo “uMan Take Control“.

Pare che Nora non si sia sentita a suo agio nel partecipare a questo nuovo programma, nonostante ci tenga a sottolineare come non vi siano attriti con la produzione, con cui ha già lavorato in altre diverse occasioni. Semplicemente, non si sentirebbe adeguata al format:

Galleria di immagini: Nora Amile

“Sono felice di essere stata eliminata. […] Ho avuto quasi 30 telefonate di persone che mi conoscono realmente, non so fingere, quello che sento dentro si avverte immediatamente sulla mia faccia. Tutti lo vedevano, anche gli opinionisti dicendomi: “Lo sai Nora, che sei venuta a fare?”. Io non vedevo l’ora di scappare ma non per la mancanza di stima nella produzione, persone con cui ho già lavorato benissimo…”

In effetti, uMan Take Control è tutto fuorché un reality facile e le parole di Nora appaiono più che comprensibili. Anche il pubblico a casa, infatti, aveva notato una certa ritrosia della ragazza, priva dell’irruente verve che la contraddistingue.

Nel frattempo, continuano le prese di posizione contro il programma. Dopo le polemiche sulla prima e confusionaria puntata, sono apparse online moltissime critiche al metodo di conduzione del gioco, che spesso esagera con i partecipanti obbligandoli a vere e proprie rinunce della loro dignità. A due giorni di distanza, ad esempio, ancora non si placa l’indignazione del Web per aver costretto Veronica Ciardi a tenere in bocca una ciabatta sporca.