Il trucco perfetto? Quello che c’è ma non si vede! E anche quest’estate torna il nude look, trucco leggerissimo tono su tono, che esalta il colorito della pelle grazie ai toni neutri e accentua lo sguardo. Per realizzarlo bastano pochi semplici accorgimenti, e state tranquille perché si sa, il trucco leggero quasi “acqua e sapone” sta benissimo a tutte, non si corre il rischio di essere volgari e si valorizzano i punti forti del viso.

Se il vostro obiettivo è apparire sofisticate ma non necessariamente appariscente, il nude look fa al caso vostro: in apparenza sembra banale, scontato, ma in realtà è un laborioso mix di make up come correttori,  ombretti e blush, il tutto avendo come base un viso curato, e soprattutto pulito e idratato. Quindi iniziate con una crema idratante, magari un concentrato antietà che vada a modellare le prime imperfezioni e le rughe d’espressione, oppure utilizzate una comune base per il trucco levigante, che uniformi il colorito della pelle e nasconda macchie o altri piccoli inestetismi.

Galleria di immagini: Nude look

Il passo successivo è l’utilizzo del correttore per nascondere i segni della stanchezza e le antiestetiche occhiaie, a volte causate da fattori genetici. Ma attenzione al colore adoperato: deve essere mirato a nascondere ma non deve provocare sbalzi di tonalità e farci apparire un po’ zombie! Quindi per le occhiaie tendenti al viola o le macchie marroni utilizzare un correttore sui toni del giallo, per le occhiaie bluastre è consigliato un correttore dai toni arancio, mentre per coprire rossori, punti neri e brufoli utilizzare un correttore verde o nei vari sottotoni verdi.

Con il caldo la pelle non sarà molto contenta se la copriamo con pesanti fondotinta che ostruiscono i pori e non facilitano la traspirazione. Quindi nei mesi estivi si consiglia di utilizzare la cipria, preferibilmente in una tonalità madreperlata, applicata solo su mento, naso e fronte; mentre per dare una forma al viso e creare sfumature o chiaroscuri utilizzate blush con finitura opaca, preferibilmente nei toni sabbia o bronzo a seconda della carnagione.

Anche per gli occhi il trucco è leggero e sfumato con ombreggiature sulla palpebra superiore e sottili sfumature attorno all’occhio. Usate preferibilmente colori dai toni marroni, dal più chiaro al più scuro, anche il colore oro non acceso e privo di paillettes va bene. Per le ciglia un bel tocco di mascara che dona profondità allo sguardo: attenzione a separare bene le ciglia e dare molto volume.

Tocco finale sulle labbra, o un gloss o un rossetto dai colori tenui ma allo stesso tempo che diano volume ed esaltino la forma delle labbra, magari rendendole un po’ più carnose e sexy. Ok i colori pastello sul rosa, ma anche il rosso chiaro è ottimo per le uscite serali: le labbra saranno le protagoniste, per cui vietate le matite per il contorno che le rendono troppo aggressive.