Federica Pellegrini potrebbe presto trasferirsi a Parigi. L’ha confermato il suo agente Marco Del Checcolo, giustificando la possibile scelta della campionessa di nuoto con il fatto che a Verona, ambiente nel quale l’atleta sta costruendo il progetto olimpico Londra 2012, e si sta preparando per difendere i due titoli mondiali a Shangai a luglio, non riesce ad allenarsi bene per via della vasca a disposizione, da soli 25 metri.

Galleria di immagini: Federica Pellegrini

Federica non ama allenarsi in piscina da 25 metri. Se non se ne troverà in città una da 50, si trasferirà a Parigi.

E sì che la Pellegrini a Verona sembrava contenta: dopo l’accordo con Philippe Lucas si era infatti espressa molto chiaramente a riguardo sul suo blog, affermando:

Confermo, inoltre, che Verona resta per me l’ambiente ideale per costruire il progetto olimpico Londra 2012 passando per la difesa dei miei due titoli mondiali a Shanghai nel prossimo luglio.

Le è bastata una settimana, dunque, per accorgersi che nella stagione invernale a Verona ha a disposizione una vasca corta, ma a ogni modo Lucas potrebbe dare il benservito a coloro che gli fecero un torto un anno fa, quando la sua protetta Laure Manaudou fu portata a Torino.

Che Federica Pellegrini sia dunque davvero vicina al club Lagardère di Parigi?