Il nuoto è l’attività fisica ideale per dimagrire e tonificare il corpo. Specialmente in clima festivo, questo sport permette di potersi mantenere in forma, donando allo stesso tempo qualche ora di sforzo fisico e relax. Il nuoto è uno sport aerobico, pertanto permette di bruciare grassi e calorie e pertanto di perdere peso; inoltre rinforza l’apparato cardio-circolatorio e neuro-muscolare.

Il nuoto è uno sport simmetrico: permette di mettere in moto un gran numero di muscoli contemporaneamente, agendo, inoltre, sulla colonna vertebrale e sulla cassa toracica, che tenderà a ingrandirsi. È lo sport ideale per le donne dal momento che tonifica, rassoda e combatte la cellulite, donando una silhouette armoniosa.

Esistono vari tipi di stili che insistono su diverse parti del corpo. Lo stile libero è quello che può risultare semplice a chiunque. Consiste nel nuotare in posizione prona attraverso potenti bracciate, respirando da un lato o dall’altro ogni due volte. Questo è lo stile alla portata di tutti, che permette di andare più veloci e di mettere in moto in egual misura tutti i muscoli.

Il dorso consiste nel nuotare in posizione supina, respirando fuori dall’acqua. Le gambe possono essere accompagnate dal movimento delle braccia che vengono spinte nell’acqua, permettendo di andare più veloci. La rana insiste sulle gambe e, in particolare, sull’interno coscia e sulle braccia: sia gambe che braccia sono interessate da un movimento che ne vede la distensione e la contrazione, accompagnate dalla fuoriuscita della testa dall’acqua. Infine il delfino, probabilmente lo stile meno alla portata di tutti, adatto ad atleti professionisti: è faticoso e complesso da realizzare in modo perfetto. Consiste in un movimento ondulatorio delle gambe accompagnate da un’unica possente bracciata.

Oltre all’impiego degli stili è possibile nuotare attraverso l’ausilio di strumenti, quali tavoletta, pinne, palette e pull-boy. La tavoletta permette di insistere solo sulle gambe; il pull-boy è uno strumento che si pone in mezzo alle cosce, concentrando il lavoro sulla parte superiore del corpo; le palette, infilate nelle mani, portano allo sforzo della parte superiore del corpo, dal momento che inducono a spostare una maggiore massa d’acqua durante la bracciata.

Il nuoto, quindi, è uno sport completo che permette di dimagrire e tonificare. Allunga il corpo e impedisce il ristagno dei liquidi, il che contrasta la cellulite. Tuttavia, come in ogni altro caso, è bene consultare il medico prima di intraprendere una qualunque attività sportiva. Ora il certificato medico è richiesto in ogni tipo di sport non agonistico.

In particolare, coloro che devono avere un attento consulto del medico prima di intraprendere il nuoto sono le donne in stato di gravidanza, chi in famiglia ha avuto episodi di ipertensione e problemi cardiovascolari, chi è affetto da diabete, i fumatori, coloro che hanno un tasso di colesterolo elevato e chi soffre di dolori alla schiena: in quest’ultimo caso è fondamentale seguire il consiglio del medico. Infatti, non tutti i tipi di dolori alla schiena si risolvono con il nuoto.

Infine, è bene sottolineare che il nuoto ha un’importantissima funzione psico-sociale. È stato appurato, infatti, che il soggetto che pratica il nuoto aumenta le proprie capacità di apprendimento, di comprensione e di concentrazione, il che migliora anche l’aspetto motivazionale e le potenzialità nei rapporti sociali.

Fonte: Obiettivo benessere; Nuoto Mania.