Era il 1979 quando iniziò la saga di “Alien“, capolavoro del genere Sci-Fi. Ora il regista Ridley Scott torna a dirigere un nuovo capitolo della serie fantascientifica più famosa del mondo.

Il progetto riguarda il prequel che segue, proprio a trent’anni dalla prima pellicola, a una saga a fumetti e tre sequel sempre con Sigourney Weaver come protagonista. Le vicende ruotano attorno ad una terrificante specie aliena, identificata come xenomorfa che sono perfette macchine di morte.

La sceneggiatura è stata affidata a Jon Spaihts, che ha curato la sceneggiatura di “Shadow 19″ e di “Passengers”, entrambi thriller Sci-Fi di prossima uscita.

Il film dovrebbe spiegare l’origine e lo sviluppo della specie aliena. In occasione della premiazione del film della figlia Jordan “Cracks” al Film Festival di Londra, la rivista Empire ha incontrato il regista Scott che ha dichiarato:

Il prequel sarà ambientato molti anni prima. È difficile dare una datazione ad Alien, ma se per esempio volessimo ambientarlo alla fine di questo secolo, il prequel dovrebbe essere ambientato almeno trent’anni prima. Non ho mai pensato ad un altro sequel. Ma un prequel mi interessa farlo e non vedo l’ora di iniziare.

L’entusiasmo dimostrato dal regista Ridley Scott rispecchia il vivo desiderio di milioni di fan della saga nel vedere questo prequel sul grande schermo.