Quando si parla di LCD, Samsung ha sempre qualcosa da dire.

L’azienda coreana si è messa spesso in luce per aver fatto da apripista a soluzioni mai sperimentate prima e per aver aperto nuovi spazi in un mercato sempre più ricco di alternative. Anche stavolta l’idea è alternativa e interessante, e riguarda l’introduzione sul mercato di una linea di TV LCD studiate appositamente per l’esterno.

Si tratta della serie DR, costituita da tre modelli: il 460DR, il 460DRn e il 460DRn-A. Tutti dotati di una diagonale di 43 pollici, risoluzione di 1366 x 768 pixel, luminosità di 1.500 nits, livello di contrasto di 3.500:1. Caratteristiche tecniche di tutto rispetto, ma le qualità di questi televisori non si fermano qui.

Lievi sono le differenze tra i tre modelli: il 460DR è il modello base, il 460DRn integra connettività di rete che consente di condividere numerosi contenuti, mentre il 460DRn-A dispone addirittura di un cabinet waterproof in grado di proteggerlo dalla polvere e dagli urti, e può funzionare a temperature comprese tra i -30 e i 42° centigradi e con una umidità del 90%.

Per quanto riguarda i prezzi partiamo da 3.800 dollari per il modello entry level, e passando per i 4.200 del modello intermedio arriviamo fino ai 19.999 dollari del top di gamma.