Nonostante da un po’ di tempo Clint Eastwood preferisca stare dietro la cinepresa, pare che sia cosa fatta per il ritorno sul grande schermo nelle vesti di attore nel nuovo film diretto da Robert Lorenz, socio di produzione e talvolta anche aiuto regista dello stesso Eastwood: “Trouble with the Curve”.

La pellicola racconta di un ormai anziano talent scout di baseball che sta perdendo la vista, e decide dunque di compiere un ultimo viaggio verso lo stato dell’Atlanta in compagnia della figlia prima di abbandonare definitivamente le scene.

Galleria di immagini: Ryan Reynolds e Sandra Bullock

Il copione avrebbe attirato tantissimo l’attenzione di Eastwood, che così potrebbe clamorosamente decidere di tornare sui suoi passi e mettersi al lavoro davanti la cinepresa, nonostante avesse affermato che il ruolo del veterano di guerra Walt Kowaski in “Gran Torino” (da lui stesso diretto) avrebbe rappresentato la sua ultima apparizione al cinema.

La vera sorpresa è però un’altra. Secondo diverse indiscrezioni, sarà Sandra Bullock, premio Oscar come miglior attrice nel 2009 per la magistrale interpretazione in “The Blind Side”, a prendere il ruolo della figlia del talent scout. La notizia arriva da Twitch, che afferma come le trattative siano iniziate da poco tempo quindi ci vorrà ancora un po’ per capire se la Bullock effettivamente farà parte del cast di “Trouble with the Curve”.

Per gli appassionati di cinema potrebbe nascere quindi quasi dal nulla una nuova coppia cinematografica da sogno, anche se solo per una pellicola.

Fonte: PerezHilton.com