Nuovo ruolo in costume per la giovane attrice inglese Keira Knightley: interpreterà Anna Karenina nel nuovo film di Joe Wright con sceneggiatura di Tom Stoppard, già vincitore del Premio Oscar per “Shakespeare in Love”.

Le riprese del film cominceranno tra poco tra Gran Bretagna e Russia. Si tratta dell’ennesimo film in costume per Keira, già protagonista in “Orgoglio e Pregiudizio” e “La Duchessa” e della terza collaborazione con Joe Wright.

Galleria di immagini: Keira Knightley in "A dangerous method"

Gli uomini che affiancheranno l’attrice sul set sono Jude Law, nel ruolo dell’odiato marito Aleksei Karenin e Aron Johnson, l’affascinante Conte Vronsky. Oltre ai due principali interpreti maschili un cast di alta qualità, tra cui Emily Watson (due volte nominata all’Oscar), Matthew Macfadyen (“Orgoglio e Pregiudizio”), Domhnall Gleeson (“Harry Potter e i doni della morte”) e Ruth Wilson (“Luther”).

Il film rispetterà fedelmente la storia del capolavoro di Lev Tolstoj, uscito nel lontano 1887 e riprodurrà l’ambientazione della società russa della fine dell’Ottocento, scavando a fondo nel personaggio di Anna Karenina, una donna che per amore lascia il marito (Aleksei Karenin) per un uomo più affascinante di lui, per poi pentirsi della propria scelta cominciando a porsi domande su se stessa e la propria famiglia.

Un ruolo non facile da interpretare per Keira, non nuova però a interpretazioni impegnative. Come quello in “Non lasciarmi”, trasposizione del romanzo di Kazuo Ishiguro accanto a Andrew Garfield e Carey Mulligan, o “Espiazione”, sempre per la regia di Joe Wright.

Fonte: Ansa.