Occhiaie e bellezza non vanno d’accordo: quei cerchi neri e violacei sotto gli occhi rovinano qualsiasi tipo di {#pelle} e di {#make-up}, se non li si cura e copre a dovere. Questi inestetismi sono causati da molteplici fattori: stress, sfregamento, il tempo trascorso al chiuso, mancanza di idratazione sono tutti nemici della bellezza degli occhi; per coprirle, quindi, occorre combinare uno stile di vita più sano a un trucco perfetto.

Innanzitutto, per combattere le occhiaie bisogna seguire una dieta equilibrata: meglio non abbondare con caffeina o alcolici e meglio non esagerare con un tipo di cibo, evitando di assumerne altri. Occorre poi mangiare in maniera giusta carboidrati, proteine, fibre, frutta e verdura; inoltre, è importante bere moltissimo.

Se la dieta deve essere equilibrata, anche la vita di tutti i giorni deve esserlo: quindi, è preferibile non fare le ore piccole, ma andare a letto presto e dormire per sette o otto ore ogni notte. L’esercizio fisico deve essere costante e non solo per sconfiggere le occhiaie: un corpo in forma non avrà di sicuro problemi con i cerchi neri attorno agli occhi. Allo stesso modo, ogni tanto, bisogna lasciarsi andare ad una passeggiata all’aria aperta, che aiuta a schiarire le occhiaie.

Se non si riesce a prevenirle, si può comunque nasconderle con alcuni accorgimenti del make-up; per cominciare, bisogna innanzitutto preparare gli occhi con una crema idratante che andrà posta sotto l’occhio e picchiettata leggermente con l’anulare dall’interno verso l’esterno. La crema scelta dovrà essere rassodante; in altri casi, possiamo acquistarne una che abbia al proprio interno del pigmento per cominciare a coprire le occhiaie oppure un cosmetico fornito di vitamina K, un naturale schiarente.

Successivamente passiamo il fondotinta, che deve essere dello stesso colore della nostra pelle; questa base aiuterà a coprire ulteriormente il colore scuro delle occhiaie. A questo punto si può applicare il correttore; quello scelto, deve essere dal tono giallo o arancione per coprire meglio i segni scuri; inoltre, preferibilmente dovrebbe essere in crema e non in stick, perché è più efficace e crea meno grinze.

Il correttore deve essere applicato con l’aiuto di un pennellino, sempre dall’interno verso l’esterno dell’occhio. Bisogna lasciare che si asciughi per un po’, dopodiché si applica un blush o una polvere traslucida: la cipria deve essere passata su tutto il viso, evitando di creare stacchi cromatici troppo forti tra una zona e l’altra; in questo modo, le occhiaie verranno coperte e avranno lo stesso colore del resto dell’incarnato.

Fonte: Real Simple