La storia incredibile che stiamo per raccontarvi arriva dagli Stati Uniti, precisamente da Cincinnati in Ohio, dove una ragazza madre di soli 21 anni ha costretto la figlioletta di 2 anni a fumare uno spinello di marijuana.

Il filmato, che è stato girato dalla stessa donna, Jessica Gamble, mentre la figlia fumava, ha già fatto il giro del mondo ed è finito nelle mani delle autorità proprio grazie a un suo conoscente.

L’uomo, infatti, non ha potuto fare a meno di rendere pubblico l’assurdo e insano gesto della ragazza nei confronti della bambina e, come ci si aspettava, ora è accusata fra le altre cose di corruzione di minore con stupefacenti dalla Corte di giustizia della contea di Hamilton.

Così, mercoledì scorso è stata arrestata e il procuratore Joe Deters ha ringraziato pubblicamente l’uomo che ha fornito il video alle autorità. Ha aggiunto, poi:

Il video è scioccante soprattutto perché dalle immagini si può notare che la bambina non è inesperta.

La bambina è stata ora affidata ai genitori adottivi e Jessica Gamble è in prigione senza possibilità di uscire su cauzione.

Ecco, qui di seguito, il filmato che la donna aveva tentato di cancellare e che, invece, l’ha incastrata portandola all’arresto.