Valentina Vezzali sarà la portabandiera della nazionale italiana alle Olimpiadi di Londra 2012 e ha ricevuto ufficialmente il tricolore. La campionessa di scherma si è dichiarata entusiasta per l’onore di poter rappresentare l’Italia ed è riuscita anche a far commuovere il Presidente Giorgio Napolitano.

Valentina Vezzali rappresenterà la nostra squadra alle Olimpiadi di Londra 2012 e ha ricevuto l’incarico attraverso una cerimonia ufficiale che si è svolta al Quirinale alla presenza di Giorgio Napolitano.

Nel corso dell’evento, è stata inoltre annunciata la possibile presenza del Presidente della Repubblica alla cerimonia di apertura olimpica, il prossimo 27 luglio. Una cerimonia cui la Vezzali parteciperà come portabandiera dell’Italia. La schermitrice, emozionata, ha dichiarato nel corso dell’evento in Quirinale:

«Per me è un orgoglio difficile da spiegare, è una giornata speciale. Signor Presidente, in ognuno di noi si accenderà un fuoco che ci consentirà di dare il massimo in ogni competizione. Si può vincere e si può perdere, l’importante è dare tutto senza recriminare. Essere l’alfiere è molto importante e motivo di responsabilità. Molti giovani ci guardano, è importante dare un’impressione positiva.»

Napolitano invece ha confermato la sua volontà di partecipare alla cerimonia inaugurale delle Olimpiadi:

«Farò di tutto per esserci, spero non sorgano difficoltà, in ogni caso sarò accanto a voi con tutto il cuore.»

Fonte: La Stampa