Oliver Stone non nasconde le proprie preoccupazion per le condizioni di salute dell’amico Michael Douglas: come molti già sapranno, all’attore è stato infatti diagnosticato un cancro alla gola in fase avanzata.

Tra il noto cineasta americano e l’attore c’è più di un semplice sodalizio artistico, i due sono praticamente cresciuti insieme dal punto di vista professionale. Dopo l’enorme successo ottenuto da “Wall Street”, per il quale Michael Douglas vinse anche un meritatissimo Oscar per la miglior interpretazione maschile da protagonista, i due sempre rimasti sono molto legati.

Oliver Stone ha spiegato che le condizioni di Douglas sono precarie, l’attore avrebbe dovuto accompagnarlo durante il tour promozionale di “Wall Street: il denaro non dorme mai”, ma non è in condizione di farlo visto che è debilitato dalle cure a cui si sottopone, ed è dovuto rimanere in America per intraprendere un altro ciclo di chemioterapie.

Ricordiamo che Michael Douglas ha interpretato nuovamente il personaggio che lo ha reso famoso, ovvero Gordon Gekko, a 23 anni di distanza dal primo capitolo, e che il nuovo film sarà disponibile nelle sale a partire dal prossimo 22 ottobre.