Oliver Stone sta per tornare al cinema con il seguito di uno dei suoi film più celebri, “Wall Street”. Il sequel avrà come protagonisti, nuovamente Micheal Douglas, che stavolta sarà affiancato da Shia LaBeouf.

Il primo film parlava della rapacità del capitalismo degli anni ’80, dalle dinamiche della borsa, e di quanto paradossalmente quel mondo così elegante e frenetico fosse inospitale e feroce.

In questo nuovo film saranno evidenziati altri aspetti del capitalismo e delle nuove dinamiche di mercato; sarà ambientato nei giorni del collasso finanziario americano post undici settembre; al riguardo Oliver Stone ha dichiarato:

Mi interessano le storie degli individui, attraverso i singoli si comprende meglio il contesto collettivo, il grande disastro. Cercherò di spiegare alla gente il ruolo della Federal Reserve, come influenza la politica monetaria. Le conseguenze dell’11 settembre sono state persino peggiori dell’attentato, l’orizzonte si è fatto più cupo ora.

Molte voci sostengono che il rapporto fra Micheal Douglas e Oliver Stone sul set del primo “Wall street” fu davvero burrascoso, questa volta le cose sembrano essere andate molto meglio. La storia ci racconterà di Gekko (Micheal Douglas) che è appena uscito di prigione per insider training, e tenterà di avvisare persone a lui vicine dell’imminente crisi economica che sta per invadere tutti i mercati finanziari, ma in particolar modo quello americano; l’uomo tenterà di redimersi sfruttando questa sua seconda opportunità.