L’ultima eliminata dalla casa del Grande Fratello è Olivia Lechner, austriaca entrata in itinere del gioco, che all’inizio non è che stesse molto simpatica al pubblico. Questo a causa della sua relazione, finita nel giro di pochissimo tempo con Davide Baroncini, che aveva lasciato per lei Rosa Baiano. Olivia, una volta fuori dalla casa di Cinecittà, ci ha raccontato la sua avventura.

Ti aspettavi di uscire ieri?

No, non mi aspettavo di uscire, in fondo Biagio D’Anelli è entrato da poco e non ha fatto in tempo a imporsi al pubblico come personaggio molto amato. In ogni caso, sono molto serena, mi sono divertita tantissimo. Mi sarebbe piaciuto restare qualche altra settimana della casa, anche per dimostrare che non sono cattiva.

Come credi che l’Italia ti veda?

Credo di aver dato un’immagine di me che non corrisponde alla realtà: la ragazza straniera che con leggerezza ha tradito il proprio fidanzato. Non sono così, e anche i compagni della casa, col passare del tempo mi hanno apprezzata.

E Rosa?

Galleria di immagini: Olivia Lechner

Nell’ultimo periodo avevo un rapporto molto sereno con lei. Ci davamo il bacino del buongiorno e della buonanotte. Rosa, alla fine, mi ha anche detto che non mi serbava rancore, ha capito che non avevo nulla contro di lei, ma che ho solo fatto un errore.

Qualcuno dice che vincerà Davide: che ne pensi?

Non credo assolutamente che vincerà Davide. Faccio il tifo per Jimmy Barba, con cui ho stretto un buon rapporto, ma credo che in finale ci sarà anche Guendalina Tavassi, con cui ho legato oltre che con Margherita Zanatta.

Margherita si rimetterà con Nando Colelli?

È un discorso piuttosto lungo. Credo che si rimetteranno insieme, Marghe è innamorata e credo anche Nando lo sia. Non credo che però sia l’uomo per la vita di Margherita, sono troppo diversi, ma credo che la loro storia continuerà. Voglio parlare con Nando, per comprendere cosa sia successo.

Quali sono i tuoi progetti per la tua vita privata e per il lavoro ora?:

Spero innanzitutto di poter recuperare con i miei amici e con i miei affetti, mostrando che sono pentita del mio sbaglio. Lo ammetto, ho sbagliato, ho 29 anni, ma forse devo ancora crescere e credo che gli errori ci facciano maturare. Gli esseri umani, in fondo, hanno delle debolezze, non ho mai pensato di essere perfetta. Spero di riuscire a parlare con il mio fidanzato, temo di non riuscire a recuperare, ma voglio almeno spiegarmi a quattr’occhi. Per quanto riguarda il lavoro, mi piacerebbe avere un futuro nel mondo della moda.