Il più celebre talk show al mondo, lo spettacolo quotidiano di Oprah Winfrey, chiuderà i battenti a settembre 2011: ma i fan delle conduttrice non dovranno preoccuparsi perché Oprah aprirà un canale tutto suo.

Ad annunciarlo è il New York Times tramite una portavoce della conduttrice, la notizia è poi balzata al di qua dell’oceano. Un traguardo in più per gli afroamericani: dopo un presidente non caucasico alla Casa Bianca, ora un’afroamericana allarga sempre più il suo impero mediatico, grazie a una nuova rete televisiva.

Lo show di Oprah Winfrey va in onda dal 1986 e, ormai, la conduttrice è un’icona: per noi soprattutto, che l’abbiamo sentita così spesso nominare nelle sit-com statunitensi e forse non l’abbiamo neppure mai vista.

Oprah rappresenta l’originale opinion leader da cui tutti hanno attinto in ogni parte del mondo: anche in Italia Alessia Marcuzzi, Maria De Filippi e Simona Ventura sino ispirate al suo stile.

La sua credibilità è sconfinata, così come il suo impatto sui media: quando esplosero i casi di mucca pazza fu denunciata dagli allevatori per aver dichiarato di evitare il consumo di hamburger.

Oprah è anche una filantropa e ha vinto un Oscar come migliore attrice non protagonista ne “Il colore viola” di Steven Spielberg. Dopo una simile carriera, si merita davvero una TV su misura.