Coming out controcorrente quello di Oprah Winfrey, la regina dei talk-show a stelle e strisce che, durante un’intervista della ABC, ha dichiarato apertamente la sua eterosessualità, smentendo una volta per tutte le voci secondo cui lei avrebbe una relazione omosessuale con Gayle King.

Vedere Oprah Winfrey, da molti considerata una delle donne più potenti del mondo e tra le più influenti, nonché una delle conduttrici più temute, in lacrime durante il programma della collega Barbara Walters, ha lasciato il pubblico senza parole. Riferendosi alla amica Gayle King ha dichiarato:

Lei è la madre che non ho avuto, la sorella che tutti vorrebbero, l’amica che chiunque merita. Non conosco persona migliore di lei […] queste cose a lei di persona non le ho mai dette.

Oprah è dispiaciuta, arrabbiata perché qualcuno potrebbe pensare che lei menta:

Non sono lesbica, non lo sono in nessun modo. Quello che mi irrita è, primo, che si possa pensare che finora abbia mentito. E, secondo, perché dovrei nasconderlo? Non è il modo in cui ho vissuto la mia vita.

Infondo avere la stessa amica che è quasi una sorella, o una madre come la definisce Oprah, e sostenere i diritti dei gay non fa automaticamente di lei una lesbica. La sua dichiarazione è ancora più significativa se si considera che un’eventuale dichiarazione di omosessualità avrebbe riscosso il beneplacito del pubblico, il tutto a favore dell’audience della sua trasmissione.