La regina dei talk-show televisivi americani Oprah Winfrey è scoppiata a piangere in TV. Questa volta però era lei a vestire gli inediti panni di intervistata per la collega Barbara Walters, dove visibilmente emozionata ha smentito le voci sulla sua presunta omosessualità.

La Winfrey, una delle donne più ricche e potenti del mondo, è da lungo tempo bersaglio di voci sulle sue preferenze sessuali. In un’intervista concessa a Barbara Walters ne ha però parlato con la voce spezzata dall’emozione:

Non sono lesbica, non lo sono in nessun modo. Quello che mi irrita è, primo, che si possa pensare che finora abbia mentito. E, secondo, perché dovrei nasconderlo? Non è il modo in cui ho vissuto la mia vita.

Le voci sul fatto che Oprah potesse essere gay sono circolate anche perché è sempre stata in prima fila a sostenere le associazioni per i diritti degli omosessuali e poi per via della sua stretta amicizia con Gayle King, da anni suo braccio destro:

Lei è la madre che non ho avuto, la sorella che tutti vorrebbero, l’amica che chiunque merita. Non conosco persona migliore di lei.

La Winfrey a questo punto è scoppiata a piangere e, interpellata sulle ragioni, ha spiegato:

Perché queste cose a lei di persona non le ho mai dette.

Una scena insomma di quelle che resteranno nella storia della TV a stelle e strisce. Protagonista proprio Oprah, la regina delle intervistatrici che, per una volta dall’altra parte, ha messo in mostra un inedito lato fragile. Di seguito le immagini e il video dello sfogo della Winfrey.