L’ultimo trend in fatto di orologi è quello di poterne abbinare il colore a seconda dell’outfit che indossiamo. Il primo, e il più famoso, è stato sicuramente il Too Late: un anello di gomma in cui era incassato un display digitale che alternava la visione dell’orario a quella della data.

La storia è pressoché semplice: nel 2007, un ragazzo bresciano lo ha notato al MoMA Design Store di New York e ha deciso di acquisirne i diritti, ha aggiunto un po’ di creatività e il gioco è stato fatto: l’accessorio ha raggiunto un successo mondiale.

Un altro marchio, OPSObjects, sta proponendo sul mercato quello che diventerà il nuovo must have per la prossima estate.

Sempre in silicone, ma con il cinturino regolabile, OPS! ha uno spessore di pochi millimetri e si presenta in quindici colorazioni differenti, di cui quattro fluo e profumate. Le fragranze si ispirano ai tipici cocktail estivi come il mojito, il margarita o la caipiroska.

I punti di forza di questi nuovi orologi sono sicuramente il prezzo contenuto – solo le edizioni speciali superano i venti euro – che permette di poterne acquistare più di uno e cambiare il colore a seconda dell’umore, e anche il materiale da cui sono composti, che li rende resistenti agli urti e completamente impermeabili. E voi cosa ne pensate? Ne comprerete uno?