Gli orologi da parete hanno senz’altro la loro funzione primaria nell’utile compito di indicare l’ora: tuttavia negli anni sono sempre più stati visti come oggetti d’arredo, non avulsi dal contesto ma adatti piuttosto ad aggiungere carattere alla stanza in cui vengono posizionati.

Le tante proposte di design rappresentano la naturale continuazione di uno stile o di una tipologia di arredo: che siano oggetti unici, preziosi, o pezzi low cost, ma dal disegno originale, sono in grado di rappresentare la personalità e il carattere di chi li ha scelti.

Galleria di immagini: Orologi da parete, le proposte di design

Ecco, allora, le proposte design più belle tra gli orologi da parete per completare il vostro arredamento.

  • Maison du Monde. Da Maison du Monde un proposta perfetta per uno stile tra il romantico e l’industrial, dal sapore vittoriano: Factory, l’orologio in metallo dal colore antracite sobrio ed elegante, è perfetto per ambienti semplici e contemporanei come per esempio un loft.
  • Callea Design. Se non volete rinunciare al fascino antico di un orologio a pendolo ma la vostra casa ha un arredamento contemporaneo, non dovete darvi per vinti: optate per l’orologio a pendolo Tibet in fibra di legno firmato Callea Design, disponibile nei colori Abbronzato, Grigio quarzo, Rosa nuvola e Tortora.
  • Kasanova. L’orologio da parete Ovart Valentino Time di Kasanova è originale e al tempo stesso ideale per qualsiasi tipo di arredamento interno. Il design italiano unisce le forme geometriche ovali alla grafica colorata di numeri arabi, inoltre la silhouette laterale non ha sporgenze o concavità, e per questo impedisce alla polvere di accumularsi all’interno dell’orologio.
  • Alessi. Tra le novità di Alessi c’è l’orologio da parete La Stanza dello Scirocco, ispirato a un luogo magico che si trova nelle vecchie e grandi case di campagna in Sicilia, un luogo dove ci si rifugia aspettando che il vento si plachi. Le forme irregolari del quadrante esagonale e delle tessere laterali creano vuoti e generano giochi di luce e ombra che aggiungono magia e movimento all’oggetto, secondo il progetto dell’architetto siciliano Mario Trimarchi, nato da un suo ricordo d’infanzia. Tre le versioni: acciaio inossidabile a finitura lucida, nero e bianco.
  • Seletti. Memento è un orologio molto particolare, realizzato dall’azienda Seletti su disegno di Alessandro Zambelli. L’orologio, semplice nella forma rotonda, rappresenta tuttavia un punto di rottura con il passato, introducendo come materiale da costruzione il cemento, assolutamente estraneo all’oggetto creato. Lo stile rappresentativo è quello del legno, riprodotto utilizzando il cemento, proprio questo accostamento rende la struttura più leggera visivamente. Le lancette sono realizzate in alluminio, sono intercambiabili e in tre colorazioni: arancione fluorescente, ramato e metallico.
  • Ikea. Sono diverse le novità Ikea per gli orologi da parete, dallo stile contemporaneo e originale. Il quadrante dell’orologio Pladdra è una lavagna sulla quale si possono annotare o raffigurare le attività accanto all’ora in cui vengono svolte, o con cui insegnare ai piccoli a leggere l’ora. Sprallis porta nella stanza tutto il calore della luce del sole con un orologio rivestito in tessuto nei toni dell’arancione, mentre chi sceglie Sippra potrà vedere l’ora attraverso la rete d’acciaio che crea una trama e delle ombre a donare profondità alle lancette e al quadrante dell’orologio.