Da anni Van Cleef & Arpels rappresenta un punto di riferimento mondiale nel mondo dell’alta gioielleria.

Forse a causa della forte recessione che sta attraversando l’economia mondiale, e cercando di allargare i propri mercato coinvolgendo anche altre realtà, il marchio ha ora deciso di mettere in vendita nella boutique di New York alcuni pezzi di alta orologeria fino a oggi concessi solo alla boutique più importante del marchio, vale a dire quella situata a Place Vendôme a Parigi.

Gli orologi in questione appartengono alle collezioni Lotus, Cosmos e Pavot. Il Montre Lotus basa la sua eleganza sulla contrapposizione che si crea tra i 33 carati di diamanti bianchi e i 5,8 carati di quelli gialli che costellano il fiore stilizzato disegnandone i petali in modo alternato, al centro del quale, nascosto sotto il pistillo, si trova l’orologio vero e proprio. Più in basso fanno capolino due foglie, per le quali gli esperti artigiano hanno incastonato ben 22 carati di smeraldi.

Il Montre Pavot può contare su 13,6 carati di rubini birmani, ispira le sue forme al papavero, fiore particolarmente caro al marchio, che già ne riproduceva le fattezze nelle famose spille create negli anni ’50 ed entrate oggi nella storia dell’alta gioielleria.

Il Montre Rose Cosmos è costituito da vari petali disegnati dai diamanti bianchi e rosa, mentre l’orologio vero e proprio si trova anche in questo caso al centro della creazione, ed è staccabile e utilizzabile come spilla. Il cinturino riproduce dei petali di diamanti ed è in satin beige.

Il Montre Cosmos, infine, è una versione che differisce leggermente rispetto a quella appena presentata perché priva dei diamanti rosa, ma non meno preziosa grazie agli 8,7 carati di diamanti bianchi purissimi.

Naturalmente tutti questi pezzi rappresentano alcune tra le creazioni più preziose e raffinate dell’arte orafa, i prezzi quindi sono disponibili solo su richiesta ma saranno necessariamente in linea con il valore assoluto di ogni orologio.