Un buon mese di luglio 2012 attende gli amici dell’Acquario, praticamente privi di qualsiasi intoppo alle loro capacità di successo. Solo le energie potrebbero essere inferiori rispetto al solito, ma lavoro e rapporti interpersonali di certo andranno a gonfie vele. È tempo, quindi, di approfittare per perseguire un sogno che da tempo si è abbandonato in un cassetto.

Amore:

Sfera amorosa fortunatissima per gli Acquario in questo luglio, grazie addirittura al supporto di tre pianeti. Venere alimenta le situazioni di corteggiamento romantico, oltre a una buona dose di sessualità esplicita e diretta. Giove rende facili gli incontri, soprattutto per i single, e Marte fornisce la giusta determinazione per conquistare una preda particolarmente ambita. Si tratta di quattro settimane per sperimentare ogni sfaccettatura dell’amore, dall’erotismo alle coccole, passando anche per qualche piccolo scontro che, anziché distruggere la coppia, la arricchirà di certo. Buone le prospettive, anche sotto l’ombrellone, di chi fosse alla ricerca di avventure focose e fugaci.

Lavoro:

Anche la carriera procede per il giusto verso, nonostante la ritrosia di alcuni transiti. A luglio gli Acquario riusciranno a combattere qualche effetto negativo di Mercurio con i buoni pianeti già citati prima, ovvero Venere, Giove e Marte. In particolare, la determinazione potrebbe convincere un superiore a concedere un aumento o potrebbe far palesare nuovi alleati in ufficio. Non bisognerà, tuttavia, essere troppo sicuri di se stessi: un’idea, per essere geniale, non è sufficiente averla pensata. Bisogna vagliarne la fattibilità, i costi e l’opportunità: a luglio sono quindi bandite le scelte affrettate, la rincorsa dell’istinto. Il raziocinio dovrà primeggiare su qualsiasi altro istinto. Buone prospettive anche per le nuove assunzioni: le acque cominciano a smuoversi.

Salute:

La salute di luglio spinge gli Acquario soprattutto sul fattore esteriorità, mentre pone qualche superabile freno in termini di energie a disposizione. I nati nel segno potrebbero essere spinti a migliorare il loro look, quindi via libera all’attività fisica per scolpire il corpo e anche a qualche piccolo piacere come parrucchiere ed estetista. Migliore dovrà essere la cura dell’alimentazione, che si richiede biologica ed equilibrata, perché il corpo potrebbe aver bisogno di metabolizzare e produrre energia. Nonostante la voglia di fare, infatti, si rischia di rimanere fin troppo spesso con le batterie a secco.