Un mese di novembre un po’ sottotono attende i determinati Acquario, i quali si dovranno scontrare con una salute non propriamente invitante, ma non necessariamente preoccupante, e con amore un po’ litigioso. Migliore è invece la sfera lavorativa, con piccole soddisfazioni quotidiane che potrebbero mantenere l’umore ben saldo. Quattro settimane di passaggio che sembrano avere un solo imperativo: quello della pazienza.

Amore:

L’amore di novembre è ambivalente per gli Acquario. Per i primi giorni, infatti, continueranno a presentarsi gli influssi di una Venere non propriamente simpatica, anche se si farà presto da parte. La strada quindi sarà in discesa, ma rimarrà insinuato il dubbio di non aver compiuto delle scelte corrette per la coppia. Anziché sommergere la mente con domande riferite al passato, i nati del segno farebbero meglio a concentrarsi sul futuro e sulla fiducia in se stessi. L’Acquario è infatti determinato e, di certo, non farà una scelta di cuore che lo potrà danneggiare. Tumultuosa è invece la situazione per i single, i quali saranno spinti più dalla soddisfazione di una voglia sessuale che dalla necessità di fondare una relazione seria. A fine mese, tuttavia, qualcuno potrebbe pentirsene.

Lavoro:

La sfera lavorativa è la migliore di tutti gli ambiti di vita degli Acquario a novembre, perché potrebbe presentare delle novità davvero interessanti. L’impegno assicurato nei mesi precedenti inizia a dare buoni frutti: un superiore potrebbe complimentarsi, un collega potrebbe rendersi più disponibile, un datore di lavoro potrebbe corteggiare i nati nel segno per averli nella propria squadra. Le scelte, tuttavia, dovranno essere tutt’altro che affrettate, perché il rischio è quello di non valutare possibili tranelli che potrebbero manifestarsi in termini funesti sulla carriera. Più spenta la situazione di chi è alla ricerca della prima occupazione: è bene iniziare a contattare quante più aziende possibile, anche se le prime risposte sostanziose non arriveranno prima del 2012.

Salute:

Il mese di novembre non sarebbe nemmeno troppo malvagio in termini di salute, se gli Acquario non fossero così ostinati nel perseguire abitudini dannose. Le prossime quattro settimane impongono un trade off tra vizi e vita benefica, con effetti naturalmente opposti. Se si proseguirà con la pigrizia e con l’abbandono all’eccesso quotidiano, di certo le energie si esauriranno in breve tempo lasciando il posto a stress e ansie. Scegliendo, invece, la via della cura del proprio benessere psicofisico, si potrà godere di un mese non eccessivamente preoccupante. Non è affatto da escludersi, infine, la necessità di attività fisica in palestra su base quotidiana.