Inizia un piccolo periodo con il freno a mano tirato per gli amici dell’Acquario, perché settembre porterà importanti novità ma, contemporaneamente, anche qualche fastidio di troppo. Se l’amore e il lavoro non presentano grandi ostacoli, la fortuna invece resta a guardare. Questo significa che sarà un mese spento e funesto? Niente affatto. I pianeti, semplicemente, indicano ai nati nel segno la necessità di un maggiore impegno per raggiungere tutti gli obiettivi prefissati nei mesi scorsi.

Amore:

L’amore di settembre è intrigante per i nati in Acquario, tuttavia una certa confusione emozionale potrebbe disturbare anche gli animi più romantici. Vi è la voglia di migliorare una relazione, di evolvere, ma ancora non si conoscono pienamente le modalità per effettuare questo salto di qualità. Migliori, invece, le occasioni dei single: il fascino sicuramente non manca e, con esso, la voglia di sperimentare sia dal punto di vista romantico che da quello erotico. La persona giusta, tuttavia, potrebbe tardare a palesarsi: importante è non demordere.

Lavoro:

La sfera professionale di settembre degli Acquario richiede costanza e impegno. Bisognerà perfezionare i risultati già raggiunti e porre le basi per nuovi importanti successi, senza mai cadere nella demotivazione o nella fretta. Un valido aiuto potrebbe arrivare da un collega particolarmente gentile, il quale aiuterà i nati nel segno ad adoperare una scelta fondamentale di carriera. Non è il periodo più idoneo, invece, per chiedere in modo sfrontato un aumento o un cambio di mansioni: ciò che dovrebbe essere lecito, infatti, potrebbe essere inutilmente frainteso da un superiore. Interessanti, infine, le prospettive di chi è in cerca della primissima occupazione.

Salute:

La salute di settembre potrebbe presentare qualche fastidioso, ma risolvibile, intoppo per gli Acquario. Sarà il calo delle temperature o l’arrivo dei primi raffreddori di stagione, ma i nati del segno dovrebbero prestare attenzione a salvaguardare già da subito il loro benessere. Questo significa dire addio agli eccessi, soprattutto di fumo per preservare le vie respiratorie, e un maggiore impegno nell’attività fisica. La palestra, o le occasioni all’aria aperta, avranno il magico potenziale di rinforzare non solo il corpo, ma anche il benessere mentale.