Un mese di settembre 2012 un po’ sottotono attende gli amici dell’Acquario, non tanto nella vita di tutti i giorni, ma quanto in amore. Dopo un’estate scoppiettante e sbarazzina, infatti, i nati nel segno dovranno scontrarsi con la breve opposizione di Venere, che potrebbe portare a qualche dissidio nella sfera relazionale. Nulla di troppo grave, tuttavia, come accennato si tratterà di un transito rapido.

Amore:

La sfera amorosa non è l’ambito di vita privilegiato per questo settembre degli Acquario. Venere è in opposizione e porta qualche scherzetto sia ai single che alle coppie consolidate. Il dialogo potrebbe farsi complesso all’interno delle relazioni, tanto da tramutare in piccole guerre nucleari in ambito domestico. Il sesso, inoltre, potrebbe essere meno appagante e spinto del solito. Fortunatamente, dotandosi dell’arma della pazienza, già a ottobre il cielo si rischiarerà. Il fatto positivo è che l’Acquario raramente soffre la solitudine, quindi eventuali piccole lontananze – fisiche e mentali – dal partner non costituiranno un grande problema. Piatta anche la vita dei single, che potrebbero momentaneamente essere privati delle loro grandi doti di conquista.

Lavoro:

La sfera professionale degli Acquario invita a un settembre di riflessione ed analisi. Non è tempo per i lavoro di gruppo o per ergersi a leader non voluti del proprio ufficio, bensì di dedicarsi alle occupazioni solitarie. I nati nel segno, infatti, daranno il loro massimo sui compiti che richiedono una grande concentrazione, come la contabilità. Certo, lo spirito creativo degli Acquario ne potrebbe così uscire azzoppato, ma di certo le soddisfazioni – anche a livello di stipendio – non mancheranno. Buone le prospettive per chi fosse alla ricerca di una nuova occupazione: a fine mese potrebbero giungere delle risposte.

Salute:

Salute di media intensità per il settembre degli Acquario, pronti a vivere di rendita dopo un’ottima estate. La forma fisica non manca di certo, così come una certa tranquillità psicologica, ma alla lunga l’ozio potrebbe portare effetti collaterali non propriamente graditi. È meglio quindi non adagiarsi troppo sugli allori: va ripresa l’attività fisica, seppur in modo blando, e vanno evitati gli abusi alimentari, soprattutto i peccati di gola. Una buona idea potrebbe essere quella di approfittare del periodo per dire addio a certe cattive abitudini, quali il fumo o l’abuso di alcol. Meglio una bibita analcolica di un cocktail quando si esce in compagnia degli amici.