Un 2013 a doppia velocità attende gli amici dell’Ariete, favoriti nei primi sei mesi e a rilento nella seconda parte dell’anno. Tutta colpa di Giove, che nel mese di giugno andrà a favorire il segno del Cancro, entrando così in quadratura con l’Ariete. I nati nel segno, tuttavia, non hanno molto di cui preoccuparsi: dopo anni di vessazioni subite da Saturno opposto, hanno ora gli anticorpi per abbattere ogni avversità. L’unico consiglio è quello di votarsi alla calma nella seconda parte dell’anno – un intento non semplicissimo per gli Ariete notoriamente privi di pazienza – perché l’istinto potrebbe giocare brutti scherzi. Urano, infine, continua a essere nel segno.

Amore:

Anche la sfera affettiva è dicotomica per il 2013 degli Ariete. La prima parte dell’anno sarà davvero promettente, con il ritorno del desiderio e della passione. Negli scorsi anni i nati nel segno non sono stati propriamente plasmati per la coppia, troppo impegnati a limare i ripensamenti di Saturno. Tutto però cambia già a partire da gennaio, quando si tornerà a flirtare, a dimostrare una malizia molto sensuale, a rispolverare quella capacità di conquista di cui solo l’Ariete sa farsi maestro. Il periodo è ottimo anche per le coppie, che ritroveranno quella sincronia per affrontare serenamente un percorso in comune. Più difficile la seconda parte dell’anno con il suo Giove in quadratura, con maggiori difficoltà sia nella ricerca di un partner che nel mantenimento di quello esistente. Potrebbero verificarsi dei problemi di natura familiare, incomprensioni continue, ingerenze esterne alla relazione. Per tutto l’anno saranno favorite le storie d’amore con i segni d’aria, mentre da evitare sono i contatti con quelli di acqua.

Lavoro:

Stessa legge anche in ambito professionale: il 2013 sarà un anno diviso a metà. Gli Ariete sono chiamati ad approfittare sin da gennaio dei favori dello zodiaco, perché un grande miglioramento è in arrivo. Una promozione, un aumento di stipendio, la realizzazione di un sogno professionale che da tempo si tiene celato in un cassetto. Da giugno, invece, dovrà iniziare una fitta opera di mantenimento di quanto conquistato nei mesi precedenti. Giove in quadratura potrebbe portare a problemi di natura finanziaria, quindi le spese dovranno essere ragionate e meticolosamente vagliate, mentre l’istinto dovrà far spazio alla razionalità. Non bisogna troppo discutere con colleghi e superiori, non bisogna accendere la miccia dell’ira funesta, è vietato lasciarsi condurre da bassi sentimenti o desideri di vendetta.

Salute:

La sfera del benessere, sia fisico che mentale, sarà l’ambito meno colpito dall’altalena di emozioni del 2013 dell’Ariete. Per tutto l’anno si potrà godere di buone energie, sicuramente più di quanto si possa sperare dopo il triennio di sopportazione di Saturno, che rimetteranno i nati nel segno in carreggiata. È controindicato strafare, soprattutto nella seconda metà dell’anno, quando le emozioni potrebbero farsi contrastanti. Unico imperativo per l’anno in arrivo, allora, è un maggiore impegno nella gestione del tempo. Gli Ariete hanno sacrificato troppo il loro relax per salvaguardare altri aspetti della loro vita, ora è il momento di recuperare. Il riposo sarà l’unico mezzo per mantenere una buona lucidità.