Un dicembre in discesa attende gli amici dell’Ariete, per concludere un 2011 caratterizzato sia da eventi scoppiettanti che, per contro, da fitte depressioni. La seconda parte dell’anno è stata sicuramente la più difficile, ma ora si avranno quattro settimane per fare un sospiro di sollievo. Solo l’amore desta qualche preoccupazione in più, ma i sentimenti non saranno di certo il leitmotiv dei nati nel segno.

Amore:

Un dicembre litigioso attende l’amore dei nati in Ariete. Colpa anche di Saturno ancora in opposizione, l’insoddisfazione potrebbe regnare sovrana nei rapporti di {#coppia}, determinando qualche tensione in più proprio sotto le feste. In particolare, i temerari Ariete metteranno da parte il raziocinio in termini di gelosia, preferendo credere a facili dicerie anziché alle dichiarazioni del partner. Il tutto, però, ha una semplice modalità di risoluzione: quella del dialogo. La coppia dovrà parlare a lungo, esplicitare certi dubbi per troppo tempo mantenuti nascosti, esercitare la comprensione reciproca. Così facendo, Capodanno sarà davvero scoppiettante, anche dal punto di vista sessuale e per i single.

Lavoro:

La sfera professionale è il versante migliore di vita per gli Ariete, complice anche un Mercurio propositivo per gran parte delle prossime settimane. Si abbandoneranno alcuni litigi recenti con i colleghi, si imbastiranno nuovi progetti da seguire a partire dal 2012, potrebbe esserci inoltre anche una piccola gratificazione di natura economica. Le buone prospettive di lavoro, però, non dovranno indurre i nati nel segno a sedersi sugli allori: soprattutto chi è in cerca della prima occupazione, o di una nuova posizione, non dovrà demordere nell’invio dei curriculum e nel sottoporsi a colloqui. La fortuna c’è, ma dovrà essere un pizzico aiutata per non ritrovarsi brutte sorprese. Infine, buone occasioni anche in tema di investimenti: è il mese giusto per accaparrarsi la casa dei sogni.

Salute:

Una salute mediamente buona si prospetta a dicembre per gli Ariete. Nelle prime settimane si perpetueranno quegli acciacchi di stagione che i nati del segno hanno sperimentato in novembre, in particolare a livello di gola. Dalla metà del mese la situazione migliora, così da permettere delle feste natalizie senza termometro e borsa dell’acqua calda, ma bisognerà non giocare troppo con il fato: evitare di esporsi a sbalzi di temperatura, abbandonare i vizi e non abusare con l’alimentazione terranno lontano lo spauracchio della noiosissima influenza.