Un sospiro di sollievo attende i nati nel segno dell’Ariete: questo novembre si prospetta infatti come salvifico, dopo un ottobre ben poco edificante. È bene ribadirlo: per questo 2011 il peggio è passato e gli ultimi due mesi dell’anno saranno in armonica discesa. La prima decade si libererà definitivamente di Saturno opposto già da gennaio, la seconda dalla primavera e la terza dovrà pazientare fino l’autunno. Ma tutto deve essere programmato già da ora, perché una vera e propria rinascita è in arrivo.

Amore:

La sfera affettiva degli Ariete sarà a novembre ricca di soddisfazioni. Dopo un ottobre piatto, caratterizzato dal litigio e dall’incertezza, questo mese riporta tutto alla normalità, alimentando anche la voglia di volersi mettere in gioco. Così i single torneranno all’attacco di molte prede, anche se è improbabile che una storia di una notte di possa trasformare in qualcosa di più serio, mentre le coppie si stabilizzeranno. Si riuscirà a ritrovare la voglia di trovare un progetto condiviso, di evolvere, di fidarsi l’uno dell’altro. Attenzione, però, perché non tutto sarà rose e fiori e i dissidi potrebbero essere comunque dietro l’angolo.

Lavoro:

L’ambito della carriera sarà neutro nel novembre arietino, ma sicuramente meno furente dell’ottobre trascorso. Le incomprensioni con i colleghi si appianano, la consapevolezza delle proprie competenze ritorna ai massimi livelli e l’impegno torna a essere trascinante, così come da vera indole dell’Ariete. Continuerà a persistere, tuttavia, una certa voglia di cambiare aria. I nati nel segno non amano rimanere immobili o fossilizzati su un progetto per troppo tempo e, per questo, il cambiamento risulta essere il valore primario della loro esistenza. Ma non è ora il momento più adatto per una nuova occupazione, meglio pazientare almeno fino ai primi mesi del prossimo anno.

Salute:

La salute di novembre impone ai nati nel primo segno una maggiore attenzione all’estetica. Si dovrà cercare di tornare affascinanti, di curare maggiormente il proprio corpo dopo troppi mesi di sfascio quasi totale. Gli Ariete, infatti, arrivano al traguardo con il 2012 decisamente stremati, perché un poco favorevole Saturno li ha fatti concentrare sul loro intimo dimenticando fattori ben più frivoli. Ora è tempo di ritrovare l’autostima, anche con l’aiuto di una riscoperta consapevolezza davanti allo specchio. In quest’ottica, quasi obbligatoria sarà l’attività fisica, per recuperare quel tono muscolare perduto in tante settimane di pigrizia cronica.