Un buon mese di giugno attende gli amici della Bilancia, i quali finalmente inizieranno a respirare l’aria del prossimo abbandono di Saturno nel segno, che avverrà il 5 ottobre. Alla grande la carriera, si potrà iniziare nelle prossime quattro settimane a investire su una progettualità lavorativa nuova. Ma anche l’amore potrebbe riservare piccole sorprese, forse un po’ sottostimate rispetto alle grandi aspettative dei nati nel segno.

Amore:

L’amore di giugno è per i Bilancia interessante, anche se forse un po’ assopito dal punto di vista sessuale. Venere regala eleganza, quindi sono favoriti gli appuntamenti romantici, quelle note di nostalgia che investono le relazioni del passato, la conquiste gentili di una nuova preda. Come accennato, i nati nel segno non dovranno aspettarsi performance esagerate in camera da letto: il sesso potrebbe tornare in grande stile a estate inoltrata, ora si è in una fase che si potrebbe definire preparatoria. Un solo consiglio per le coppie consolidate: imparare a non dire tutto ciò che passa per la mente. A volte mordersi la lingua, soprattutto quando l’oggetto del contendere è un’inezia, fa sicuramente bene al sentimento.

Lavoro:

Lavoro in netta ripresa per i Bilancia a giugno, quasi un’anticipazione dei successi copiosi che potrebbero manifestarsi in autunno inoltrato. I dubbi vengono meno, certe zavorre verranno gettate a terra, si conquisterà maggiore consapevolezza delle proprie competenze e dei propri meriti. Potrebbe persistere un fattore frenante, ovvero quello della mancanza di coraggio. I nati nel segno non sono ancora certi se sia il caso di lanciarsi in una proposta di carriera non chiarissima, perché perdere quello che già si è raggiunto inseguendo l’oscurità non è semplice. Ma se dall’altra parte del tunnel ci fosse qualcosa di meraviglioso? Il consiglio è quello, quindi, di proseguire sulle strade che sembrano più tortuose ma, anziché lanciarsi di corsa, fare un passo alla volta.

Salute:

Salute buona per i Bilancia nel mese di giugno, ma i nati nel segno dovranno stare attenti a non lasciarsi andare a troppi eccessi e a sbalzi di temperature. L’attività all’aria aperta dovrà essere costante e impegnativa, perché il corpo ha bisogno di rilasciare lo stress e trovare nuova forza, soprattutto dal punto di vista muscolare. Le prime prove costume potrebbero non essere semplicissime, ma l’autostima rimedierà a ogni difetto fisico.