Il mese di gennaio 2013 inizia in salita per gli amici del Cancro, i quali potrebbero sentirsi sottotono e poco inclini all’interazione sociale. Non vi è nulla di cui preoccuparsi, tuttavia, perché quest’anno sarà all’insegna proprio del Cancro e gustosi successi non tarderanno ad arrivare. Bisognerà solo portare pazienza fino all’estate, quando poi i nati nel segno saranno ripagati di ogni sforzo con un periodo davvero da sogno. Nelle prossime quattro settimane, qualche piccola tensione in ambito affettivo, facilmente risolvibile con il sano dialogo.

Amore:

Sfera amorosa un po’ complicata per questo gennaio dei Cancro, a causa di una Venere non propriamente amica. Il dubbio e la confusione potrebbe fare capolino all’interno delle relazioni più consolidate, alimentando un’ingiusta gelosia nei confronti del partner. I litigi potrebbero allora essere all’ordine del giorno e si rischia di discutere per delle inezie, di cui normalmente non ci si prenderebbe cura. Più intrigante è il versante sessuale di queste storie d’amore, con una buona sintonia in camera da letto. A esserne maggiormente avvantaggiati saranno sicuramente i single in cerca di incontri di una notte sola, desiderosi di divertimento senza conseguenze emotive di grande sorta. Più cautela, invece, per quelle relazioni già da tempo in bilico.

Lavoro:

Qualche disagio anche nella sfera lavorativa, ma nulla di troppo preoccupante per gli amici del Cancro. Potrebbe verificarsi un ritardo nella consegna di un progetto, o nella ricezione di un pagamento, che potrebbe alimentare qualche tensione in ufficio. Altri ostacoli non ve ne sono, se non una voglia di dedicarsi a compiti autonomi piuttosto che a lavori in team. Chi fosse alla ricerca di una nuova occupazione, è meglio che inizi a muovere le proprie pedine sin da ora: con l’estate vi sarà una vera e propria rivoluzione in fatto di carriera, ma il curriculum deve essere inviato già oggi.

Salute:

Sebbene il benessere psicologico non sia attaccato su nessun fronte, i Cancro a gennaio potrebbero ritrovarsi con un fisico un po’ sottotono. E, così, si aprirà la porta all’influenza o ai vari malanni di stagione. Un’ottima strategia, allora, è quella di giocare d’anticipo evitando di sottoporsi agli sbalzi di temperatura, seguendo una dieta sempre equilibrata ed evitando troppi eccessi, sia alimentari che di fumo e alcol.