Il Capricorno dal 2012 inizia un percorso di rinascita e gli effetti si vedranno già dall’inizio di gennaio. L’umore migliora, le relazioni diventano più appassionanti, il lavoro prevede qualche spiraglio di crescita. Le gratificazioni arriveranno pian piano durante l’anno, ma già le prossime quattro settimane promettono di raccogliere i frutti dell’impegno, tremendamente stancante, accordato al precedente 2011.

Amore:

L'{#amore} arde nel gennaio dei Capricorno. Dopo troppi mesi di stanchezza emozionale, e di carenza di slancio erotico, torna la passione ai massimi livelli. Merito di una Venere maliziosa, che spinge i nati nel segno a esplorare il loro versante più sexy, a indagare la fantasie erotiche, a lanciarsi con coraggio in pratiche che, solo fino a poche settimane fa, facevano arrossire e ammutolire dalla vergogna. In questo contesto di sessualità sfrenata, tuttavia, potrebbe essere l’affinità mentale a farne le spese. Non vi è tuttavia motivo di preoccuparsi troppo: alle ansie emotive, ai dubbi, ai ripensamenti, i nati nel segno han già dedicato gli scorsi 12 mesi, qualche settimana di puro divertimento non farà sicuramente male.

Lavoro:

Piccole tensioni a inizio gennaio per il lavoro dei Capricorno, controbilanciate da due settimane centrali davvero costruttive. Si ritroverà la voglia di mettersi in gioco, di stimolare la propria creatività, di ergersi a guida sapiente dei propri colleghi. Il tutto grazie a un Mercurio tutt’altro che nefasto. Proprio nella parte centrale di gennaio i nati nel segno potranno anche impegnarsi a cercare nuove opportunità, perché il cambio potrebbe essere rapido e indolore. Chi è alla ricerca della prima occupazione, inoltre, è bene che incominci già da ora l’inoltro forsennato e instancabile dei curriculum. L’ultima settimana del mese potrebbe essere forse sottotono, complice anche lo stress accumulato nei giorni precedenti. Basterà guardare a quanto raggiunto, però, per dimenticare qualsiasi forma di pensiero negativo.

Salute:

La salute di gennaio impone ai Capricorno di ritornare rapidamente in forma. Dopo un 2011 dedicato all’ozio, e spesso alla depressione, il 2012 impone energie, benessere e consapevolezza. Utile sarà ricominciare un allenamento mirato in palestra, anche per perdere un po’ di peso accumulato nei mesi, e sposare uno stile di vita più sano possibile. Alimentazione equilibrata, diete disintossicanti, abbandono di qualche vizio di troppo come il tabacco e l’alcol: queste le strategie da mettere necessariamente in pratica. Intrigante è la socialità, rinnovata da una meravigliosa voglia di vivere: inutile sottrarsi all’amicizia perciò, rinsalderà l’autostima.