Un mese di novembre 2012 altalenante attende gli amici del Leone, al centro di forze fra di loro contrastanti. A destare i maggiori problemi sono la sfera della salute, con un calo non preoccupante di energie, e quella del lavoro, con rapporti non sempre semplici con colleghi e superiori. Il tutto sarà però compensato da una fortuna davvero intrigante e da rapporti relazionali appaganti, che terranno alta l’autostima dei nati nel segno.

Amore:

L’amore è certamente intrigante per i Leone in questo novembre, soprattutto nelle prime tre settimane del mese. Venere passa in Bilancia e rischiara il cielo con un romanticismo davvero intenso, seguito da una sfera erotica decisamente appagante. Le coppie consolidate, allora, ritroveranno la voglia di dedicarsi alle coccole ma anche all’esplorazione di qualche fantasia maliziosa, mentre i single si lanceranno senza troppe remore nell’attacco. Permane qualche piccolo problema dal punto di vista comunicativo: non tutti i Leone saranno in grado di esprimere al meglio le proprie emozioni e potrebbero addirittura essere fraintesi da partner fin troppo distratti.

Lavoro:

Il lavoro di novembre impone ai Leone di ragionare a due velocità: le prime due settimane del mese, infatti, sono appaganti e porteranno a nuovi contratti e aumenti di stipendio. Le ultime, tuttavia, rischiano di alimentare dei rapporti davvero conflittuali con superiori e colleghi d’ufficio, a causa di un Mercurio fin troppo dispettoso. In questa ultima parte di novembre, perciò, ai nati nel segno è richiesto qualche sacrificio comunicativo: meglio mordersi la lingua o subire in silenzio la fine di un periodo di noie di carriera, piuttosto che sputare il rospo in malo modo e perdere, così, quanto si è ottenuto negli ultimi mesi. Chi fosse alla ricerca di una nuova occupazione non si faccia troppe speranze: periodi più propizi arriveranno a dicembre ben inoltrato.

Salute:

Nonostante un Marte positivo, la salute dei Leone riserva a novembre qualche calo repentino di energie. Colpa di Mercurio, che porta allo spreco delle proprie risorse, e di una gestione poco attenta della routine quotidiana. Per abbattere questi effetti funesti bisognerà prestare maggiormente attenzione alle proprie tempistiche, evitando che eventi multipli si sovrappongano in giornate da incubo. Ottima sarà l’attività fisica così come una dieta equilibrata, che non appesantisca un fisico già fin troppo provato dagli eccessi.