Un marzo di media intensità è previsto per i nati nel segno dei Pesci. Alcuni settori di vita potrebbero essere altalenanti, con spinte sia verso l’eccitante eccesso che verso una più noiosa staticità. La strategia più adatta per le prossime settimane, perciò, sarà di trovare un buon equilibrio tra lavoro e passioni, così da essere preparati a repentini cambi di rotta. L’amore, in particolare, avrà la funzione di ristoro dai fastidi quotidiani.

Amore

Un mese senza infamia e senza lode attende la sfera amorosa dei Pesci. Con il partner non vi saranno particolari problemi di sorta, anche se una certa stagnazione del rapporto potrebbe alimentare facili insoddisfazioni. Sarà molto importante, tuttavia, non demordere: dalla fine del mese, e in particolare nei primi giorni di aprile, si potrà contare su un nuovo slancio sia erotico che romantico, grazie all’arrivo di Venere nel segno. Questo periodo sarà particolarmente propizio ai single: è in arrivo l’anima gemella?

Lavoro

Sul lavoro, marzo richiederà ai Pesci grande concretezza. Il pragmatismo sarà l’arma vincente per ottenere piccole soddisfazioni occupazionali, perché aumenterà la considerazione proveniente da colleghi e superiori. In un simile contesto, fuori luogo saranno le discussioni inutili o l’eccesso di critica nei confronti dei collaboratori che, risentiti, potrebbero imporre paletti al raggiungimento di un successo. Gli obiettivi scelti, infine, dovranno essere particolarmente tangibili e realizzabili, così da evitare brutte sorprese future.

Salute

Le energie a marzo non mancheranno, ma il rischio è di cadere in una costante insoddisfazione dovuta alla scarsa capacità di sopportazione. Necessario, perciò, sarà il controllo dell’umore tramite l’abbassamento dei livelli di stress, raggiunto concedendosi ampissimi spazi per il relax. Anche la bellezza esteriore dovrebbe essere maggiormente curata, così da recuperare autostima e fiducia in se stessi.