Un mese d’agosto 2012 in blandissimo miglioramento attende gli amici del Sagittario, dopo un luglio forse un po’ troppo complesso. Salute e lavoro riprendono un percorso in vaga discesa, mentre la maglia nera spetta alla fortuna dato un Giove che diventa opposto. Meglio non lanciarsi in queste quattro settimane, e per molti mesi a venire, al gioco d’azzardo, alle lotterie e ai giochi di fortuna in generale: si perderà praticamente sempre. Purtroppo il cielo favorisce spudoratamente i Gemelli, segno opposto del Sagittario, e quindi le prospettive di vita si fanno difficili. Ma non impossibili.

Amore:

L’amore di agosto richiede ai Sagittario tanta calma. A differenza del mese scorso, dove i litigi parevano all’ordine del giorno, i nati nel segno si troveranno di certo più comprensivi in questo periodo vacanziero. Ma questo non significa che i conflitti siano stati appianati, anzi Giove li potrebbe addirittura rendere più complessi. Un colpo di coda di Venere, tuttavia, rende la sfera sessuale più piacevole, con la voglia di rimettersi in gioco e indagare alcune fantasie erotiche per troppo tempo celate in un cassetto. I single, però, dovranno armarsi di santa pazienza: gli incontri non mancheranno, ma le conoscenze non saranno di certo immediate.

Lavoro:

Il lavoro di agosto per i Sagittario potrebbe essere difficoltoso, ma fortunatamente le vacanze allontaneranno qualsiasi conflitto. O, forse, lo rimanderanno semplicemente all’autunno. Purtroppo Giove opposto non aiuta, quindi quello che fino a ieri si è ottenuto schioccando le dita ora necessita di un maggiore impegno. Impegno che non sta di certo a indicare uno sforzo sovrumano, bensì un po’ più di consapevolezza e raziocinio. Allora è meglio non fomentare i litigi con i colleghi, pretendere aumenti immotivati da un superiore o stracciare un contratto solo per la voglia di trovare un diversivo.

Salute:

Le energie nel mese d’agosto rimontano per i Sagittario, regalando anche una lucidità maggiore per affrontare i problemi di tutti i giorni. Potrebbe però mancare la voglia di lanciarsi in attività fisica e tutto ciò che fa bene a psiche e corpo, data una pigrizia che pare addirittura incurabile. Bisognerà sforzarsi, perché lo stress accumulato è tanto e mai come ora lo sport avrà un potere assolutamente salvifico. Meglio agire d’anticipo, infine, per contrastare l’ansia: credere di più in se stessi e abbandonare l’inclinazione a scovar complotti ovunque farà sicuramente bene.