Un mese d’aprile medio, forse sottotono, attende gli amici del Sagittario. Il versante migliore è sicuramente quello della forma fisica, con delle energie al massimo e una voglia di fare senza pari. Ma la contingenze quotidiane non lasciano molto spazio alla sperimentazione e, così, i nati nel segno potrebbero sentirsi insoddisfatti dal non potersi sempre mettere in gioco.

Amore:

La sfera amorosa non è semplicissima per l’aprile dei Sagittario e, probabilmente, questo periodo di maretta sentimentale potrebbe dilungarsi fino all’estate. Colpa di una Venere non propriamente amica, che spinge più al litigio che alla comprensione tra i partner. La routine quotidiana, perciò, dovrà essere attentamente analizzata: i nati nel segno, infatti, proprio nella vita di tutti i giorni potrebbero trovare facili appigli per risanare un rapporto. La vita sessuale, invece, potrebbe essere più spenta del solito, con pochi incontri hot sia per le coppi consolidate che per i single. È un periodo di attesa per le emozioni che, seppur lunga, darà i suoi più buoni frutti verso l’autunno.

Lavoro:

Il lavoro richiede pazienza ad aprile, almeno nella sua prima metà. I Sagittario, infatti, nelle prime due settimane potrebbero non utilizzare la giusta attenzione nell’affrontare una problematica di carriera, potrebbero essere distratti in ufficio e supponenti con i collaboratori. Tutto cambia dalla metà del mese, quando i dubbi toglieranno il disturbo dalla mente e tornerà la propria determinazione. È proprio in questo periodo che bisognerà dimostrare il proprio valore, così da convincere un superiore di lavoro a un piccolo aumento. E, chissà, forse si riuscirà ad ammaliare anche un datore di lavoro facoltoso alla ricerca di nuovi talenti.

Salute:

Le energie sono moltissime e, con esse, la voglia di fare. Purtroppo i Sagittario non potranno troppo sperare di essere di fronte a un percorso in discesa, perché la staticità del quotidiano potrebbe generare stress e nervosismo. Che fare, quindi, per spendere queste ingenti energie che la vita di tutti i giorni non permette di impiegare? Basterà essere sapienti e scaltri: si potrà aumentare l’impegno in palestra, organizzare uscite e feste con gli amici, approfittare dei weekend primaverili per programmare delle escursioni o lanciarsi in uno sport estremo. Sarà molto importante nelle prossime quattro settimane obbligarsi a “fare”, perché l’immobilità potrebbe essere addirittura foriera di ansia.