Un agosto di alti e bassi attende i nati nel segno del Toro. Fortuna e lavoro non presentano particolari ostacoli, ma amore e salute sembrano voler ordire qualche tranello. In particolare, la calura estiva potrebbe spingere i Toro a scappare dalla {#coppia} ammaliati da storie tentativi e, non ultimo, qualche piccolo fastidio di stagione potrebbe scaldare gli animi. Nessun ostacolo, tuttavia, tale da essere insormontabile: la chiave di tutto sta nel relax.

Amore:

Agosto sembra voler scombussolare la sfera affettiva dei Toro: le coppie potrebbero essere annoiate, i single vorrebbero isolarsi dal resto dell’universo o, estremo opposto, lanciarsi in un erotismo fin troppo sfacciato. Le relazioni stabili, perciò, dovranno davvero impegnarsi per non cadere vittime delle tentazioni, mentre i cuori solitari dovranno sempre tener conto dei sentimenti degli altri prima di effettuare scelte, anche sessuali, che potrebbero ferire l’eventuale partner. In particolare, sembra che lo stress accumulato durante l’anno abbia deciso di esprimersi in un settore non propriamente idoneo, quello dei sentimenti, e quindi basterà un po’ di rilassamento in più per evitare effetti funesti.

Lavoro:

I Toro sentono la voglia di cambiare la propria carriera o, peggio, di scagliarsi contro un collega che negli ultimi mesi si è dimostrato particolarmente noioso. Il mese d’agosto, tuttavia, non dovrà essere dedicato alla vendetta, bensì al riposo e alla stesura di tattiche che potrebbero rendere l’ambiente lavorativo più piacevole al ritorno dalle vacanze. La strategia migliore è quella di non aver fretta e di vagliare attentamente ogni ipotesi, perché gli impeti distruttivi di certo non porteranno i Toro da nessuna parte.

Salute:

Il Toro è solitamente un segno molto attivo e, con l’arrivo delle vacanze, non disdegna di lanciarsi in attività sportive o all’aria aperta. Il problema è, tuttavia, la scarsa preparazione del fisico e non sono da escludersi, perciò, piccoli problemi a carico di muscoli e articolazioni. La strategia migliore, di conseguenza, è quella di dedicarsi all’attività fisica in modo graduale, senza voler richiedere troppo al corpo. Infine, è meglio prestare doppia attenzione a tutti gli eventi quotidiane: ad esempio, in spiaggia non bisognerà essere distratti, perché le scottature potrebbero essere particolarmente noiose da gestire.