Non sarà un 2013 semplicissimo per gli amici del Toro. Saturno rimane opposto per tutti i prossimi 12 mesi, quindi i nati nel segno saranno chiamati alla continua riflessione, alla lentezza, al dubbio perenne sulla propria condotta di vita. Saturno opposto impone di potare i rami secchi in ogni ambito, dal lavoro alle relazioni, obbliga a focalizzarsi su ciò che è davvero importante. E lo fa con modi bruschi, mettendo i bastoni tra le ruote, vietando a chi lo sopporta di fare passi falsi. Vi è certamente un fatto positivo, tuttavia, derivante dal transito di questo astro: il pianeta fortifica e rende invincibili. Bisogna allora avere molta pazienza: si tratta di una catarsi pesante, ma assolutamente necessaria. A mitigare il tutto ci penserà Giove, favorevole nella seconda metà dell’anno.

Amore:

Anno di dubbi e ripensamenti per la sfera emotiva dei Toro, con una sorpresa non da poco: il 2013 potrebbe portare con sé la voglia di matrimonio. Saturno favorisce le relazioni consolidate e pregne, mentre distruggerà quelle banali, annienterà le relazioni di una notte sola, distruggerà le fondamenta di quei rapporti già incrinati. Il tutto non deve essere visto come un evento funesto, ma come una spinta all’azione: molti Toro continuano a galleggiare in amori ormai morti da tempo, solo per la paura di cambiare la loro routine. Il periodo più propizio inizia a giugno, con l’arrivo di Giove nel Cancro, che spingerà i Toro a pensare ai grandi ideali di coppia per effetto indiretto. Da settembre, di conseguenza, vi potrebbe essere un’esplosione di fiori d’arancio per il primo dei segni di terra dello zodiaco. I single, invece, è improbabile che trovino l’anima gemella proprio nei prossimi 12 mesi.

Lavoro:

Anche la sfera lavorativa rischia di essere particolarmente dura in questo 2013. Saturno potrebbe far emergere un’insoddisfazione per troppo tempo celata, soprattutto fra i Toro che negli anni hanno preferito la soddisfazione economica a discapito dell’inseguimento dei propri sogni. La vita d’ufficio, allora, potrebbe essere impregnata di contrasti, di dissidi con i colleghi, di litigi furenti con i superiori. Per tutti i prossimi 12 mesi, perciò, i nati nel segno sono invitati alla riflessione, a mordersi la lingua quando parlare è tutto fuorché necessario. Piccoli miglioramenti nella seconda parte dell’anno, con un Giove che alimenterà il portafoglio, che tuttavia non dovranno essere assunti a scusa per adagiarsi sugli allori. Buone le probabilità per tutti coloro che decideranno di cambiare lavoro nel 2013, soprattutto a cavallo con l’estate.

Salute:

Un 2013 di recupero attende i Toro sul versante della salute. L’opera di disgregazione degli orpelli voluta da Saturno imporrà di pensare maggiormente a corpo e spirito: il primo effetto evidente sarà quello di un rinnovamento del look. I nati nel segno hanno bisogno di riconoscersi per quel che davvero sono guardandosi nello specchio, quindi l’anno potrebbe essere quello giusto per quel taglio di capelli che non si è mai provato per paura del cambiamento. Le energie potrebbero essere però un po’ altalenanti: è meglio non strafare soprattutto nei primi sei mesi dell’anno. Il periodo migliore sarà sicuramente l’estate: la prova costume non sarà di certo un problema.